Maìn - La casa della felicità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maìn - La casa della felicità
Paese di produzioneItalia
Anno2012
Durata98 minuti
Generedrammatico
RegiaSimone Spada
SceneggiaturaCaterina Cangià
Casa di produzioneMultidea
MontaggioFrancesca Forletta
MusicheRoberto Gori
TruccoSilvia Persica
Interpreti e personaggi

Maìn - La casa della felicità è un film del 2012 diretto da Simone Spada.

È la biografia di Maria Domenica Mazzarello, fondatrice con don Bosco dell'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice e in seguito canonizzata da Pio XII[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Maria Domenica Mazzarello, detta "Maìn", viene da una modesta famiglia piemontese e, molto giovane, inizia a lavorare nei campi. A 23 anni si ammala di tifo e, dopo la guarigione, lascia i campi per impegnarsi a educare le giovani della sua zona, insegnando cucito e creando una casa-famiglia. L'incontro con don Bosco, nel 1864, la porta alla fondazione dell'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Film Maìn la casa della felicità (2012) - Trama - Trovacinema, su Trovacinema. URL consultato il 13 maggio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema