Ludovic Halévy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ludovic Halévy

Ludovic Halévy (Parigi, 1º gennaio 1834Parigi, 7 maggio 1908) è stato un librettista e commediografo francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio dello scrittore Léon Halévy e nipote del compositore Jacques, si distinse per la sua notevole e pacata moralità, oltreché per la sua attività di funzionario ministeriale, ma soprattutto per aver indirizzato le sue incontenibili fantasie dalla vita reale alle favole divertenti e tendenti all'assurdo.[1]

Proprio per questo motivo intraprese l'attività librettistica collaborando con Henri Meilhac: in coppia con questi, a partire dal 1855 scrisse i testi per le operette di Jacques Offenbach, caratterizzate da un umorismo scanzonato e irriverente.

Scrisse anche il libretto per la Carmen di Georges Bizet.

Fu anche autore di commedie leggere, molto in voga nella Parigi della seconda metà del XIX secolo. Nel 1879 debutta a Parigi al Palais Royal Il marito della debuttante (Le mari de la débutante), commedia scritta a quattro mani con Henri Meilhac. Questa commedia viene presentata per la prima volta in Italia con il titolo di Moglie... o attrice? solo nel 2009.

Halévy volle dedicarsi anche a tematiche più serie ed impegnate, che però non riscossero grande successo, e questo fatto provocò la rottura del sodalizio con Meilhac.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le Muse, De Agostini, Novara, 1965, vol. 5 p. 464

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Seggio 22 dell'Académie française Successore
Joseph d'Haussonville 1884 - 1908 Eugène Brieux
Controllo di autorità VIAF: (EN64006915 · LCCN: (ENn50017872 · SBN: IT\ICCU\RAVV\037308 · ISNI: (EN0000 0001 2096 2731 · GND: (DE118919660 · BNF: (FRcb11906722j (data) · ULAN: (EN500355041 · NLA: (EN35162657 · BAV: ADV10075439