Luciano Dalla Bona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luciano Dalla Bona
Pietro Guerra, Ferruccio Manza, Severino Andreoli, Luciano Dalla Bona 1964.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1970
Carriera
Squadre di club
1966-1970Salvarani
Nazionale
1964 Italia Italia
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Argento Tokyo 1964 Cronosquadre
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su strada
Oro Albertville 1964 Cronosquadre
Oro Lasarte-Oria 1965 Cronosquadre
Bronzo Nürburgring 1966 Cronosquadre
 

Luciano Dalla Bona (Pressana, 8 novembre 1943[1][2]) è un ex ciclista su strada italiano.

Professionista dal 1966 al 1970, fu due volte campione mondiale e vicecampione olimpico nella cronometro a squadre.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Da dilettante vinse un argento olimpico a Tokyo 1964, due ori mondiali ad Albertville 1964 e a Lasarte 1965 e un bronzo mondiale a Nürburgring 1966, sempre nella 100 km a squadre. Nel 1964, la squadra era completata da Ferruccio Manza, Pietro Guerra e Severino Andreoli, nel 1965 da Mino Denti, Pietro Guerra e Giuseppe Soldi, nel 1966 da Attilio Benfatto, Mino Denti e Pietro Guerra[2].

Da professionista vestì la divisa della Salvarani e gareggiò prevalentemente come gregario. Vinse comunque il Gran Premio Città di Camaiore nel 1967, una tappa al Giro d'Italia 1968 e una tappa al Giro delle Marche dello stesso anno. Si ritirò dal professionismo al termine del 1970.

Anche il fratello Giovanni è stato ciclista professionista.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Campionato del mondo, Cronosquadre dilettanti
3ª tappa Tour de l'Avenir (Montpellier > Perpignano)
Gran Premio Cementizillo
Campionato del mondo, Cronosquadre dilettanti
  • 1967 (Salvarani, una vittoria)
Gran Premio Città di Camaiore
  • 1968 (Salvarani, due vittorie)
19ª tappa Giro d'Italia (Abbadia San Salvatore > Roma)
Giro delle Marche

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Gran Premio Ezio Del Rosso
Criterium di Vigolo Marchese

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1968: 90º
1969: 55º
1967: 65º
1970: 96º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati Anagrafici, su Museociclismo.it. URL consultato l'8 novembre 2016.
  2. ^ a b Denti, Guerra, Soldi, Dalla Bona: 50 anni fa, l'oro mondiale nella 100 km, su Gazzetta.it, 2 settembre 2015. URL consultato l'8 novembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]