Lucia Ciampi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lucia Ciampi
Lucia Ciampi daticamera 2018.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
In carica
Inizio mandato 23 marzo 2018
Legislature XVIII
Gruppo
parlamentare
Partito Democratico
Circoscrizione Toscana
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Titolo di studio Laurea in Filosofia
Università Università degli Studi di Pisa
Professione Insegnante

Lucia Ciampi (Calcinaia, 7 gennaio 1950) è una politica e insegnante italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver conseguito la maturità classica presso il Liceo "Andrea da Pontedera", si è laureata in filosofia presso l'Università degli Studi di Pisa. Ha poi insegnato per molti anni storia e filosofia al Liceo Scientifico "XXV Aprile" di Pontedera, fino al pensionamento avvenuto nel 2016. Ha due figli, Francesco e Matteo.

È stata consigliera comunale a Calcinaia tra il 1980 e il 1984, ricoprendo poi il ruolo di Vicesindaco con delega alla Cultura e alla Pubblica Istruzione fra il 1995 e il 1999. Dal 1999 si è impegnata attivamente nel sindacato, facendo parte del Direttivo provinciale della FLC CGIL Scuola di Pisa.

Nel gennaio 2009 vince le Primarie locali del PD a Calcinaia contro la sindaca uscente Marta Perini e nel giugno successivo viene eletta prima cittadina di Calcinaia. Viene riconfermata Sindaca anche dopo le elezioni amministrative del maggio 2014. Pochi mesi più tardi diventa anche consigliera per la Provincia di Pisa. Nel giugno 2017 è stata nominata Presidente dell'Unione dei Comuni della Valdera.

Elezione a deputato[modifica | modifica wikitesto]

Viene candidata alle elezioni del 2018 dal centrosinistra nel collegio uninominale di Pisa alla Camera dei deputati, venendo sconfitta dal leghista Edoardo Ziello; nella stessa tornata elettorale viene comunque eletta deputata nelle liste del Partito Democratico nel proporzionale nel collegio di Toscana - 02.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]