Lock 'n' Chase

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lock 'n' Chase
Sviluppo Data East
Pubblicazione Taito
Data di pubblicazione 1981
Genere Azione
Tema Contemporaneo
Modalità di gioco 1-2 giocatori, alternati
Piattaforma Arcade, Atari 2600, Intellivision, Apple II, Game Boy
Distribuzione digitale PlayStation Network
Periferiche di input Joystick 4 dir., 1 puls.
Specifiche arcade
Schermo Raster
Risoluzione 240x240 pixel, 8 colori

Lock 'n' Chase è un videogioco arcade realizzato dalla Data East Corporation nel 1981. Il gioco è basato sul personaggio di fantasia Arsenio Lupin, nato dalla penna di Maurice Leblanc nel 1905, che allora era piuttosto popolare in Giappone. Il gioco era noto come Lupin III ed era stato realizzato in Giappone nel 1980, ma rinominato negli USA per ragioni di copyright[1].

Lock 'n' Chase fu concesso in licenza alla Mattel, che produsse la versione da casa per l'Intellivision e l'Atari 2600 nel 1982[2] [3] ed una versione per Apple II nel gennaio del 1983[4]. La Data East realizzò una versione per il Nintendo Game Boy nel luglio del 1990[5].

Il gioco[modifica | modifica sorgente]

Il protagonista è un ladro di nome Lupin. Scopo del gioco è di far entrare Lupin nel labirinto e raccogliere tutte le monete e, se possibile, ogni altro tesoro che potrebbe apparire; Lupin deve poi uscire dal dedalo tramite il soffitto, senza essere catturato dai poliziotti (Super D). Lupin può aprire e chiudere i passaggi all'interno del labirinto, in modo da intrappolare temporaneamente i Super D e permettergli di distanziarli. Egli può chiudere solo due porte per volta. I poliziotti Super D si chiamano Stiffy, Scaredy, Smarty e Silly [6].

Le monete (raffigurate come puntini) valgono 20 punti l'una. In ogni livello di Lock 'n' Chase, vi sono delle borse di denaro che appaiono casualmente nel centro dello schermo. Tali borse hanno un valore crescente di 500, 1000, 2000 e fino a 4000 punti [7]. Ogni livello ha anche uno specifico tesoro che appare vicino al centro del labirinto (molto simile al cibo bonus di Pac-Man): un cappello a cilindro, una corona, una valigetta ed un telefono. I primi tre hanno rispettivamente un valore di 200, 300 e 500 punti. Altri tesori divengono noti al giocatore man mano che supera i livelli successivi [8].

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi