Linea Durand

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Linea Durand (Durand Line in inglese) è il termine utilizzato per indicare il confine (scarsamente delimitato ma riconosciuto ufficialmente dal punto di vista internazionale) che per 2640 km separa Afghanistan e Pakistan.

Il nome[modifica | modifica wikitesto]

La Linea Durand evidenziata in rosso.

La Linea Durand prende nome da Sir Mortimer Durand, Segretario degli Esteri del Raj Britannico, che insieme all'Emiro afghano Abdur Rahman Khan negoziò i confini tra il Raj, di cui il Pakistan faceva parte, e l'Afghanistan.

La Durand Line viene a volte chiamata anche "Zero Line" o Linea Zero.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Vista la situazione di stallo conseguente alle guerre e agli avvenimenti geopolitici in Asia Centrale, prima della fine del 1893 i britannici convinsero Abdur Rahman Khan a raggiungere un accordo per definire il confine del Raj nelle aree Pashtun. Va precisato che l'accordo era influenzato dalla gradualità con cui Abdur Rahman intendeva cedere alcune regioni. Ad esempio c'erano indicazioni che non definivano la Linea Durand come una frontiera internazionale permanente ma come una delimitazione tra separate aree di responsabilità politica. Non era inoltre contemplata la cessione di zone (come Kurram e Chitral) che erano già sotto il controllo britannico in seguito al Trattato di Gandamak.

Nel 1949 la Loya jirga afghana dichiarò di non riconoscere la validità della Linea Durand in quanto nel 1947, con l'indipendenza del Pakistan, il Raj, vista come la controparte nella stipula dell'accordo di confine, aveva cessato di esistere. Questa presa di posizione non provocò comunque effetti tangibili e il confine è sempre rimasto effettivo ed è riconosciuto dalla maggior parte degli Stati.

Problematiche[modifica | modifica wikitesto]

La linea di confine tagliava in due realtà tribali preesistenti senza tener conto della realtà demografica e scontava un'aperta volontà dei governi coinvolti di contrastare l'eventuale creazione di una Terra dei Pashtun o Pashtunistan. Anche per questo motivo il confine ha continuato ad essere una fonte di tensione tra Afghanistan e Pakistan e attualmente i leader pashtun di entrambi gli Stati non riconoscono la legittimità della Durand Line.

A partire dal 2005 frequenti agenzie di stampa hanno riportato affermazioni del Presidente pakistano Pervez Musharraf tese a invocare la creazione di un muro lungo il confine. L'ipotesi è stata rigettata e duramente contestata da numerosi partiti politici di entrambi gli Stati.[1][2][3][4][5][6][7][8][9]

Le problematiche di confine tra Afghanistan e Pakistan sono state esacerbate dalla cosiddetta Guerra al terrorismo statunitense che ha reso la frontiera ancora più instabile e ha reso evidente a livello globale la sua estrema permeabilità, che viene costantemente sfruttata sia dai gruppi ribelli e fondamentalisti della controffensiva afghana, sia dalla cosiddetta Mafia dell'Oppio pashtun.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Escludendo la porzione desertica di longitudine 66°15', l'84% della linea è stata tracciata basandosi su chiari elementi fisico-geografici come fiumi e corsi d'acqua. La precisa definizione del restante 16% del confine, molto segmentato, si basata su dati raccolti tra il 1894 e il 1895 e, soprattutto, sulla dettagliata mappatura sovietica eseguita negli anni ottanta (in scala 1: 50000).

In Pakistan Territori e Province interessati da questo confine sono (da nord a sud):

In Afghanistan (da nord a sud)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pajhwok Afghan News, Independence Day observed in Peshawar, August 19, 2007.
  2. ^ Pajhwok Afghan News, Pashtuns on both sides of Pak-Afghan border show opposition to fencing plan, January 3, 2007.
  3. ^ Pajhwok Afghan News, More protests against fencing, January 10, 2007.
  4. ^ Pajhwok Afghan News, Fencing plan may defame Pakistan: Fazl, January 10, 2007.
  5. ^ Pajhwok Afghan News, Peshawar-based lawyers warn to move SC against fencing, January 10, 2007.
  6. ^ Pajhwok Afghan News, Governors oppose border fencing, January 9, 2007.
  7. ^ Pajhwok Afghan News, Protesters flay border fencing, January 7, 2007.
  8. ^ Pajhwok Afghan News, Border fencing a conspiracy: Taliban, January 7, 2007.
  9. ^ Pajhwok Afghan News, Pakistani forces start fencing: Governor, January 7, 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]