Legione straniera (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Legione straniera
ArtistaGiusto Pio
Tipo albumStudio
Pubblicazione1982
Durata26:59
Dischi1
Tracce8
GenerePop
EtichettaEMI Italiana 3C064-18589
RegistrazioneStudi Radius di Milano
Notescritto con Franco Battiato
Giusto Pio - cronologia
Album precedente
(1978)
Album successivo
(1983)

Legione straniera è un album musicale del violinista italiano Giusto Pio, pubblicato nel 1982 per l'etichetta EMI Italiana con la produzione di Angelo Carrara. È il secondo album del musicista veneto, preceduto da Motore immobile del 1978.

L'album è stato scritto praticamente a quattro mani con Franco Battiato, col quale Pio ha già stretto nel 1975 un sodalizio destinato a durare quasi un ventennio, producendo successi come gli album Fisiognomica e La voce del padrone. In questo album Pio abbandona lo stile sperimentale del precedente disco Motore immobile, prodotto da Battiato, e mira ad un formato più improntato alla musica pop. Musiche, arrangiamenti e stilemi riportano chiaramente alla composizione di Battiato che oltre a questo è anche la voce nelle canzoni di quest'album come degli altri. Pio condivide col sodale siciliano anche il team di musicisti, che vanno dal tastierista Filippo Destrieri al noto chitarrista Alberto Radius.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • Legione straniera - 3.09 testi e musiche di Pio, Battiato e Destrieri
  • Ostinato - 3.06 testi e musiche di Battiato e Pio
  • Eritrea's - 3.19 testi e musiche di Battiato e Pio
  • Cristina's Day - 2.31 testi e musiche di Battiato e Pio
  • Celestial Tibet - 3.05 testi e musiche di Battiato Pio
  • Giardino Segreto - 3.36 testi e musiche di Pio, Kui e Bach
  • Totem - 4.46 testi e musiche di Battiato e Pio
  • Aria di un tempo - 3.24 testi e musiche di Battiato e Pio

Nota: Kui è lo pseudonimo di Franco Battiato.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica