Le notti difficili (antologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le notti difficili
Titolo originale Le notti difficili
Autore Dino Buzzati
1ª ed. originale 1971
Genere racconti
Lingua originale italiano

Le notti difficili è una raccolta di racconti di Dino Buzzati pubblicata in prima edizione nel mese di agosto del 1971.

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Il Babau
  2. Solitudini
  3. Equivalenza
  4. Lo scoglio
  5. Nessuno crederà
  6. Lettera noiosa
  7. L'influsso degli astri
  8. Alias in via Sesostri
  9. Contestazione globale
  10. Tre storie del Veneto
  11. Il logorio
  12. Incidenti stradali
  13. Boomerang
  14. Moderni mostri
  15. Delicatezza
  16. Il medico delle feste
  17. Storielle d'auto
  18. La torre
  19. Il buon nome
  20. L'eremita
  21. Cenerentola
  22. Che accadrà il 12 ottobre?
  23. Dal medico
  24. Gli scrivani
  25. Desideri sbagliati
  26. La polpetta
  27. Il sogno della scala
  28. Crescendo
  29. La farfalletta
  30. Mosaico
  31. Tic Tac
  32. Fatterelli di città
  33. Vecchia auto
  34. Cambiamenti
  35. Racconto a due
  36. Delizie moderne
  37. Icaro
  38. Invenzioni
  39. Velocità della luce
  40. Bestiario
  41. L'alienazione
  42. Progressioni
  43. Una serata difficile
  44. Smagliature del tempo
  45. Lettera d'amore
  46. Piccoli misteri
  47. Sulla cresta dell'onda
  48. I vecchi clandestini
  49. L'elefantiasi
  50. Plenilunio
  51. La moglie con le ali.

Incipit[modifica | modifica wikitesto]

Incipit del primo racconto:

« L'ingegnere Roberto Paudi, assistente alla direzione della COMPRAX e assessore all'urbanistica, andò sulle furie quando una sera sorprese la bambinaia Ester che, per placare un capriccio del piccolo Franco, gli diceva: « Guarda che se non fai il bravo, questa notte arriverà il Babau ».
Era intollerabile, secondo lui, che per educare i bambini si ricorresse ancora a stolte superstizioni che potevano creare nell'acerba psiche dei penosi complessi. Fece una predica alla ragazza che se ne andò piangendo e lui stesso mise in letto il figliolo il quale ben presto si quietò.

La notte medesima il Babau, lievitando a mezz'aria come era suo costume, si presentò nella camera dove l'ingegnere Paudi dormiva da solo, procurandogli qualche minuto di orgasmo.
Il Babau, come è noto, assumeva, a seconda dei paesi e delle costumanze locali, forme diverse. In quella città ... »

(Incipit de Il Babau)

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Arnoldo Mondadori Editore, collana "Scrittori italiani e stranieri", Milano 1971; ristampe 1972, 1973, 1977, 2000
  • Mondadori, Oscar Narrativa, 14 (Nuova edizione con introduzione di Domenico Porzio), Milano 1979; ristampe 1980, 1986, 1994, 1998, 2000
  • Mondadori, Oscar Guide, Milano 1980; ristampa 1988

Traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Edizione francese: Les Nuits difficiles, nouvelles, traduites de l'italien par Michel Sager, Paris, R. Laffont, 1972, (Collection Pavillons);
    • Paris, le Livre de poche, 1975;
  • Edizione inglese: Restless night, selected stories of Dino Buzzati, chosen and translated by Lawrence Venuti, San Francisco, North Point Press, 1983;
    • Manchester, Carcanet, 1984;
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura