Lazzarella (brano musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lazzarella
ArtistaAurelio Fierro
Autore/iDomenico Modugno / Riccardo Pazzaglia
GenereCanzone napoletana
Musica leggera
StileNapoletano
Edito daCurci
Esecuzioni notevoliAurelio Fierro
Domenico Modugno
Dalida
Data1957
Noteil brano si aggiudica il secondo posto al Festival di Napoli 1957

Lazzarella è una canzone scritta da Riccardo Pazzaglia e Domenico Modugno nel 1957. Scritta in origine per l'interpretazione di Aurelio Fierro e poi successivamente cantata da Modugno stesso.

Lazzarella, nell'interpretazione di Aurelio Fierro, si classifica al secondo posto nel Festival della canzone napoletana del 1957. La canzone è stata anche tradotta in francese, con titolo "Lazzarelle", da Jacques Larue ed è stato un grande successo discografico di Dalida. Il successo del brano è anche dovuto all'uscita, nello stesso anno, dell'omonimo film di Carlo Ludovico Bragaglia, dal soggetto dello stesso Pazzaglia e interpretato, tra gli altri, dallo stesso Modugno nel ruolo di Mimì.

Negli anni successivi la canzone ebbe così successo che nacquero numerosissimi "gadget", come ad esempio un mini-calendario profumato del 1959 (formato 7x10), ispirato alla canzone e al relativo film, che veniva dato in omaggio, dai barbieri ai propri clienti, in occasione delle feste natalizie.

Lazzarella è stata nel corso degli anni reinterpretata da numerosissimi autori, tra i quali si possono ricordare, oltre ai summenzionati Fierro e Dalida, anche Renato Carosone, Nino D'Angelo, Roberto Murolo, Eugenio Bennato, Pietra Montecorvino, Massimo Ranieri, Mario Trevi e Renzo Arbore.

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica