Lancisa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lancisa
frazione
Lancisa – Veduta
Lancisa vista da Spignana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Pistoia-Stemma.png Pistoia
ComuneSan Marcello Piteglio-Stemma.png San Marcello Piteglio
Territorio
Coordinate44°04′34.46″N 10°47′00.06″E / 44.07624°N 10.78335°E44.07624; 10.78335 (Lancisa)Coordinate: 44°04′34.46″N 10°47′00.06″E / 44.07624°N 10.78335°E44.07624; 10.78335 (Lancisa)
Altitudine800 m s.l.m.
Abitanti11 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale51028
Prefisso0573
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantilancisani
PatronoSanta Maria Vergine, Sant'Antonio Abate
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Lancisa
Lancisa
Oratorio di Santa Maria in Lancisa

Lancisa (già Ancisa) è una frazione del comune italiano di San Marcello Piteglio, nella provincia di Pistoia, in Toscana.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il paese di Lancisa è situato ad un'altitudine di 800 metri, nella Montagna pistoiese ai piedi del poggio Lancisa e della Serra Maggiore, sullo spartiacque dei torrenti Volata, Verdiana e della Forra del Comune. Dell'abitato fanno parte inoltre le località di Andia Paradiso, Podere La Lamaccia, Il Serrino, Casa Sperandini, Il Trogo, Castelluccio e Castel di Mura.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

(LA)

«Eium silvae dextra levaque viam Galli arbores ita inciderunt, ut immotae starent, momento levi impulsae occiderent.»

(IT)

«Incisero gli alberi a destra e a sinistra della strada, in maniera che stessero ritti ma che cadessero al minimo urto.»

(Tito Livio, Ab Urbe condita libri, XXIII, 24.7; Mondadori, Milano, trad.: C. Vitali)

Il suo nome trae origine da un evento che accadde in quei luoghi: avvenne una battaglia fra Galli Boi e Romani. I Galli, alcuni giorni avanti si erano disposti nella vicina Silva Litanam tagliando degli alberi del bosco e lavorandoli creando una punta aguzza. Quindi rimisero in piedi i fusti e attesero il passaggio dei Romani. Una volta che i fanti di Roma seguirono il falso percorso costruito dai Galli, questi ribaltarono i tronchi, "lanciandoli", decimando così l'esercito romano. Per ciò venne ricordata come la "battaglia di Ancisa" dal nome delle armi utilizzate dai Galli.

Le citazioni più antiche di Lancisa risalgono al XIII secolo. Ai tempi era frazione del comune di Lizzano e non c'era una parrocchia, ma solo la Cappella di Santa Maria.[1]

Fra il 1551 e il 1568 venne formato il comune autonomo di Lancisa e Spignana. Assieme avevano una popolazione di 1 625 abitanti.[2] Nel 1775 il comune fu sciolto ed entrò a far parte della della Comunità della Montagna di Pistoia.[1]

Fino al 2016 è stata frazione del comune di San Marcello Pistoiese.[3] Dal 2017 è frazione di San Marcello Piteglio, nato dalla fusione con Piteglio.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Oratorio di Santa Maria,[4] piccola cappella risalente al XVI secolo che faceva parte, insieme agli oratori di San Giovanni a Cella, Sant'Andrea a Pratale e la Madonna di Rio di Prata, della parrocchia di Santa Maria Assunta a Lizzano.[5] Presso l'archivio parrocchiale è custodito il registro degli obblighi di Lancisa dal 1896 al 1903.[6]
  • Castel di Mura (rovine)[7], antica fortificazione medioevale, punto fondamentale del sistema di difesa e doganale del comune di Pistoia e del Granducato di Toscana poi. È stato a lungo sede del Capitanato della Montagna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Archivio del comune di Lancisa e Spignana, Archivi Storici Toscani. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  2. ^ Emanuele Repetti, Lancisa, Ancisa, su Dizionario geografico fisico storico della Toscana. URL consultato il 25 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2018).
  3. ^ Informazioni generali, su comune-sanmarcellopistoiese.info. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  4. ^ Oratorio di Santa Maria in Lancisa, su chieseitaliane.chiesacattolica.it. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  5. ^ Parrocchia di Santa Maria Assunta in Lizzano, su siusa.archivi.beniculturali.it. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  6. ^ Parrocchia di Santa Maria Assunta in Lizzano di San Marcello Pistoiese (complesso archivistico), su siusa.archivi.beniculturali.it. URL consultato il 25 febbraio 2018.
  7. ^ Castel di Mura, su Associazione culturale Vallelune. URL consultato il 22 giugno 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Emanuele Repetti, Lancisa, Ancisa, su Dizionario geografico fisico storico della Toscana. URL consultato il 25 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2018).
Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana