La Quinta Faccia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La Quinta Faccia
La Quinta Faccia circa 1972.jpg
La Quinta Faccia (1978 circa)
Paese d'origineItalia Italia
GenereMusica leggera
Periodo di attività musicale1970 – 1979
EtichettaFonit Cetra, Euro International, UIM
Album pubblicati4

La Quinta Faccia è stato un gruppo musicale italiano, attivo negli anni settanta.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Il complesso si forma a Ivrea nel 1969, dall'unione di alcuni musicisti del Canavese, tra cui Romy Regruto, chitarrista che ha avuto già esperienze in sala d'incisione con i Rogers[1].

La Quinta Faccia viene scoperta da Detto Mariano; debutta nel 1971 con la canzone Nel giardino di Tamara, scritta da Vic Nocera e Roberto Valle (componente del gruppo che, alla fine dell'anno, entra nei Ragazzi del Sole, sostituito da Roby Malerba), che viene l'anno successivo ripresa da La Strana Società.

Cambiata casa discografica e passati alla Euro International (distribuita dalla Dischi Ricordi), il gruppo ottiene il successo nel 1974, con la reinterpretazione di Sugar baby Love, hit dei The Rubettes, che arriva fino alla undicesima posizione e rimane in hit-parade per ventisette settimane[2]

Nel 1975 partecipano con Quattro stagioni al Festival di Sanremo, ma il brano passa inosservato; nello stesso anno ritornano al successo con Tornerò, lanciata poco prima dai Santo California, raggiungendo con la loro incisione la decima posizione e pubblicando anche il primo album.

L'anno di maggiore successo è il 1977, con due hit come Let 'em In (settima posizione) e Piccola Luisa (nona posizione), e la pubblicazione di due album; in breve però comincia il declino, i dischi successivi non riscuotono successo, e nemmeno il quarto album in cui, oltre alle loro canzoni, vi sono alcune reinterpretazioni in lingua originale (Bohemian Rhapsody, Stayin' Alive, If You Leave Me Now) li risolleva, per cui decidono di sciogliersi alla fine del 1979.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

33 giri antologici[modifica | modifica wikitesto]

33 giri pubblicati all'estero[modifica | modifica wikitesto]

45 giri pubblicati all'estero[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, ed. Curcio, 1990; alla voce Quinta Faccia, la
  • Davide Motta Fré, Promesse d'amore, 2006; alla voce La Quinta Faccia, pagg. 143-144
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica