L'alibi (film 1969)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'alibi
Titolo originaleL'alibi
Paese di produzioneItalia
Anno1969
Durata106 min
Generecommedia
RegiaAdolfo Celi, Vittorio Gassman, Luciano Lucignani
SceneggiaturaSandro Continenza
ProduttoreFranco Cristaldi
Casa di produzioneItal-Noleggio Cinematografico, Vides Cinematografica
FotografiaStelvio Massi
MontaggioMario Arditi
MusicheEnnio Morricone
ScenografiaGiorgio Giovannini
TruccoOrietta e Sandro Melaranci
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'alibi è un film del 1969 scritto, diretto e interpretato da Adolfo Celi, Vittorio Gassman e Luciano Lucignani.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Luciano, Vittorio e Adolfo sono tre amici ed ex allievi dell'Accademia d'arte drammatica che si incontrano di nuovo dopo molto tempo: Adolfo è diventato un attore famoso in Brasile; Vittorio fa l'attore di cinema e teatro in Italia; Luciano è un regista impegnato politicamente. Adolfo manda un telegramma che preannuncia il suo ritorno in Italia a Vittorio e Luciano pensando di poter riallacciare la vecchia amicizia, ma tutti e tre si ritrovano profondamente cambiati. Si ritroveranno grazie a un altro amico, Luca, che racconta la sua malattia tramite lettere autografe ai suoi tre amici, sperando di essere aiutato. I tre sembrano ignorare il suo grido pietoso, finché alla fine Luca stesso si presenta alla loro porta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema