L'alibi (film 1969)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'alibi
Titolo originale L'alibi
Paese di produzione Italia
Anno 1969
Durata 106 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Adolfo Celi, Vittorio Gassman, Luciano Lucignani
Sceneggiatura Sandro Continenza
Produttore Franco Cristaldi
Casa di produzione Ital-Noleggio Cinematografico, Vides Cinematografica
Fotografia Stelvio Massi
Montaggio Mario Arditi
Musiche Ennio Morricone
Scenografia Giorgio Giovannini
Trucco Orietta e Sandro Melaranci
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'alibi è un film del 1969 scritto, diretto e interpretato da Adolfo Celi, Vittorio Gassman e Luciano Lucignani.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Luciano, Vittorio e Adolfo sono tre amici ed ex allievi dell'Accademia d'arte drammatica che si incontrano di nuovo dopo molto tempo: Adolfo è diventato un attore famoso in Brasile; Vittorio fa l'attore di cinema e teatro in Italia; Luciano è un regista impegnato politicamente. Adolfo manda un telegramma che preannuncia il suo ritorno in Italia a Vittorio e Luciano pensando di poter riallacciare la vecchia amicizia, ma tutti e tre si ritrovano profondamente cambiati. Si ritroveranno grazie a un altro amico, Luca, che racconta la sua malattia tramite lettere autografe ai suoi tre amici, sperando di essere aiutato. I tre sembrano ignorare il suo grido pietoso, finché alla fine Luca stesso si presenta alla loro porta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema