L'uomo sogna di volare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'uomo sogna di volare
ArtistaNegrita
Tipo albumStudio
Pubblicazione28 gennaio 2005
Durata42:03
Dischi1
Tracce10
GenereRock
Folk rock
Reggae
EtichettaBlack Out
ProduttoreFabrizio Barbacci
Registrazionemarzo - dicembre 2004, Sudamerica
Italia
Spagna
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia[1]
(vendite: 100 000+)
Negrita - cronologia
Album precedente
(2003)
Album successivo
(2008)

L'uomo sogna di volare è il sesto album di inediti dei Negrita. È stato pubblicato il 28 gennaio 2005 per l'etichetta Black Out.

Rispetto ai lavori precedenti, improntati su un rock di stampo anglosassone, questo album risulta molto contaminato da sonorità sud-americane e latine in generale. È il risultato di un lungo viaggio dei Negrita nell'America Latina, durante il quale hanno attraversato Brasile, Uruguay, Argentina e Cile. Il gruppo si è fatto influenzare molto dagli artisti che ha incontrato, tra i quali gli argentini Bersuit Vergabarat (che hanno accompagnato i Negrita in alcune date del loro tour), i percussionisti brasiliani Boghan Costa e Peu Meurray, il musicista Carlinhos Brown (noto in Italia per essere uno dei Tribalistas) e il rapper Gabriel O Pensador. Quest'ultimo compare anche nel brano Sale, primo singolo estratto. Sono stati estratti, oltre a Sale, altri quattro fortunati singoli: Greta, Rotolando verso sud, L'uomo sogna di volare e Destinati a perdersi. Tutto bene è cantata da Drigo.

Una particolarità: al termine dell'ultimo brano dell'album, Il branco, c'è una ghost track dove si sente chiaramente una persona che scrive con un gesso sulla lavagna. La parola che viene scritta è "LOVE".

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Sale - 4:10
  2. L'uomo sogna di volare - 5:02
  3. Mother - 4:21
  4. Greta - 4:05
  5. Destinati a perdersi - 5:12
  6. Rotolando verso sud - 4:46
  7. Il mio veleno - 3:42
  8. Tutto bene - 3:47
  9. Alzati Teresa - 3:41
  10. Il branco - 3:05

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
  • Paolo Valli – batteria
  • Pier Foschi – batteria
  • Paolo Alberta – batteria
  • Peu Meurray, Boghan Costa – percussioni
  • Silverio Pontes – tromba

Singoli/Videoclips[modifica | modifica wikitesto]

  • Sale (videoclip)
  • Greta (Radio Version) (promo, videoclip)
  • Rotolando verso Sud (Radio Version) (promo, videoclip)
  • L'uomo sogna di volare (Radio Version) (promo, videoclip)
  • Destinati a perdersi (Radio Version) (promo, videoclip)
  • Rodando hacia el Sur (promo, videoclip per il mercato estero)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2005)

Posizione

Italia[2] 12

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Annalisa Lualdi, Ai piatti del Rising c'è Pau dei Negrita, in la Repubblica, 11 maggio 2006, p. 16. URL consultato il 14 maggio 2011.
  2. ^ fimi.it, http://www.fimi.it/ricerca#/type:artists/show:charts/keyword:Negrita/page:0.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]