Gioia infinita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gioia infinita
singolo discografico
NegritaGioiaInfinitaVideo.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaNegrita
FeaturingRoy Paci
Pubblicazione21 aprile 2009
Durata4:20
Album di provenienzaHELLdorado
GenereRock latino
Reggae
EtichettaUniversal
ProduttoreFabrizio Barbacci
Registrazione2007-08
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia[1]
(vendite: 50 000+)
Negrita - cronologia
Singolo precedente
(2009)
Singolo successivo
(2009)

Gioia infinita è un singolo del gruppo musicale rock italiano Negrita, pubblicato il 21 aprile 2009 e contenuto all'interno del loro settimo album HELLdorado.

A distanza di 7 anni, l'11 aprile 2016 viene certificato disco d'oro.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Gioia infinita è stato scritto da Fabrizio Barbacci, Enrico Salvi, Paolo Bruni, Cesare Petricich, Franco Li Causi e Roy Paci, ed è stato incluso nell'album dei Negrita HELLdorado, da cui è stato estratto come terzo singolo, dopo Radio Conga. Il brano è stato reso disponibile per l'airplay radiofonico e per il download digitale a partire dal 21 aprile 2009.[2] Gioia infinita figura la collaborazione di Roy Paci alle trombe e del cantante Juanes, in una speciale versione del brano pubblicata sul singolo. Ha ricevuto un ottimo riscontro radiofonico.[3]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip di Gioia infinita è stato prodotto e diretto da Paolo Soravia nella zona di Lecce[4]. Il video mostra i componenti del gruppo all'interno di un'automobile decappottabile mentre guidano lungo una assolata strada di campagna deserta, vestiti da donne. A queste immagini se ne alternano altre, ugualmente surreali, di gente vestita da clown o uomini con una maschera di cervo. Nel video compare anche Roy Paci, insieme a due personaggi di Erchie: Scuppetta e Zzuzzuiu.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Gioia Infinita (Soul Mix) – 4:20
  2. Gioia Infinita (feat. Juanes) (Soul Mix) – 4:20

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2009) Posizione
massima
Italia[5] 16

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gioia infinita (certificazione), su FIMI. URL consultato il 5 novembre 2019.
  2. ^ MusicRoom.it. URL consultato il 29 agosto 2009 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2009).
  3. ^ Music Control: Nelly Furtado inarrestabile, salgono i Negrita, su rockol.it, Rockol, 20 settembre 2009. URL consultato il 9 marzo 2022.
  4. ^ Gallipoli, la musica è qui: al Gondar ora tocca al Salento Summer
  5. ^ Italian Charts – Negrita – Gioia infinita, su italiancharts.com. URL consultato il 20 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]