Kupa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kupa/Kolpa
Kolpa-Prelesje.JPG
Il fiume a Presesje (Slovenia)
StatiCroazia Croazia
Slovenia Slovenia
Lunghezza296 km
Portata media283 m³/s
Bacino idrografico10 032 km²
Altitudine sorgente313 m s.l.m.
NasceRazloge, regione montuosa del Gorski Kotar
SfociaSava

Il fiume Kupa (croato) o Kolpa (sloveno) è un fiume dell'Europa centrale che forma parte del confine naturale tra la Slovenia e la Croazia. Era l'antico corso del fiume chiamato dai Romani, Colapis.[1]

Corso[modifica | modifica wikitesto]

Il fiume Kolpa trae origine in Croazia nella regione montuosa del Gorski Kotar, a nord-est di Fiume, nella zona del Parco Nazionale di Risnjak. Inizialmente scorre per pochi chilometri verso est, riceve le acque del torrente Čabranka da sinistra, prima di raggiungere il confine sloveno.

Prosegue quindi verso est, riceve l'afflusso dal fiume Lahinja da sinistra, passa Vrbovsko, e infine entra totalmente in territorio croato dopo aver passato la cittadina slovena di Metlika. Raggiunge poi la città di Karlovac, dove riceve altri due fiumi da destra, Dobra e Korana.

Nell'ultimo tratto si fonde con il fiume Glina da destra, e con l'Odra da sinistra. Oltrepassa la città di Sisak e infine si getta nel fiume Sava di cui è affluente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wilkes 1969, p. 51.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) J.J. Wilkes, Dalmatia, in History of the provinces of the Roman Empire, Londra, Routledge & K. Paul, 1969, ISBN 978-0-7100-6285-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315145315 · GND (DE4837845-8