killall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

killall (dalla lingua inglese kill all, uccidi tutti/tutto) è un'utility a riga di comando disponibile sui sistemi Unix-like. Ci sono sostanzialmente due differenti implementazioni.

  • L'implementazione fornita con gli UNIX System V (includendo Solaris) è un comando particolarmente pericoloso che uccide (in gergo: killa) tutti i processi che l'utente è capace di uccidere, ciò comporta il crash del sistema se il comando è avviato come root.
  • L'implementazione fornita con Linux è simile ai comandi pkill e skill, uccidendo solo i processi specificati nella riga di comando.

Entrambi i comandi operano inviando un segnale, come il programma kill.

Esempi[modifica | modifica sorgente]

Uccidi tutti i processi (versione: UNIX System V)

killall

Lista tutti i segnali (versione: Linux)

$ killall -l

Invia il segnale USR1 al processo dd (versione: Linux)

killall -s USR1 dd

Uccidi un processo che non risponde (versione: Linux)

killall -9 dd

L'argomento numerico specifica un segnale da inviare al processo. In questo caso, il comando invia il segnale 9 al processo, che corrisponde a SIGKILL, mentre il segnale di default è SIGTERM.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica