Kaoma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kaoma
Paese d'origineFrancia Francia
GenereMusica latina
Pop
Periodo di attività musicale1985 – 1999
EtichettaSony, Epic, Columbia, Atoll
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

I Kaoma erano un gruppo musicale francese formato dai membri del gruppo Touré Kunda, scioltosi in precedenza.

I membri erano Chyco Du (bassista della Martinica), Jacky Arconte (chitarrista di Guadalupa), Jean-Claude Bonaventure (tastierista di Tolosa), Michel Abihssira (batterista e percussionista), Fania (corista di Parigi di origini senegalesi), Loalwa Braz (cantante del Brasile), Monica, Chico & Roberta (ballerini).

Il gruppo ha raggiunto la popolarità nel 1989, quando venne pubblicato il singolo Lambada, di grandissimo successo in tutto il mondo[1] ed è diventato un classico dei balli latini-americani.[2]

La canzone che ha dato loro il successo è in realtà il plagio di un brano intitolato Llorando se fué, scritto molti anni prima dal gruppo Boliviano dei Los Kjarkas. L'utilizzo non era autorizzato, quindi seguì un processo per plagio vinto dai Los Kjarkas.[2]

Altro singolo che ottenne buone vendite fu il successivo Dançando Lambada, che è entrato all'ottava posizione della classifica italiana[3] e ha ottenuto un ampio successo anche nel resto d'Europa.[4]

Nel 1990 partecipano al Festival di Sanremo proponendo, in abbinamento con Anna Oxa, una loro versione di Donna con te, che in Italia ha raggiunto la tredicesima posizione della classifica dei singoli.[4]

Nel corso della loro carriera hanno pubblicato tre album: Worldbeat, Tribal Pursuit e A la media noche, pubblicati rispettivamente nel 1989, nel 1991 e nel 1998.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lambada su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 13 marzo 2011.
  2. ^ a b Il successo del gruppo su Hit Parade Italia, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 13 marzo 2011.
  3. ^ Dançando lambada su Hit Parade Italia, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 13 marzo 2011.
  4. ^ a b Dançando lambada e Donna con te su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 13 marzo 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN151651855 · ISNI (EN0000 0001 1554 5167 · BNF (FRcb139396206 (data)