Kalamos (Isole Ionie)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kalamos
frazione
Κάλαμος
Kalamos – Veduta
Localizzazione
StatoGrecia Grecia
PeriferiaIsole Ionie
Unità perifericaLeucade
ComuneLeucade
Territorio
Coordinate38°37′N 20°55′E / 38.616667°N 20.916667°E38.616667; 20.916667 (Kalamos)Coordinate: 38°37′N 20°55′E / 38.616667°N 20.916667°E38.616667; 20.916667 (Kalamos)
Altitudine0-754 m s.l.m.
Superficie24,964 km²
Abitanti543 (2001)
Densità21,75 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale310 80
Prefisso26290
Fuso orarioUTC+2
TargaEY
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Kalamos
Kalamos
Sito istituzionale

Kalamos (in greco Κάλαμος) è un'isola della Grecia situata nel Mar Ionio. Dal punto di vista amministrativo è una ex comunità nella periferia delle Isole Ionie (unità periferica della Leucade ) con 543 abitanti secondo i dati del censimento 2001.[1]

È stata soppressa a seguito della riforma amministrativa, detta Programma Callicrate, in vigore dal gennaio 2011[2] ed è ora compresa nel comune di Leucade.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è situata a 1,4 miglia nautiche dalla costa[3], servita con traghetti per la città di Mytikas e dall'isola di Kastos. Il punto più elevato sorge a 754 metri sul livello del mare.

Flora e fauna[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche di quest'isola sono le foreste di pini, situate prevalentemente nella parte settentrionale. Alcune varietà sono ritrovabili esclusivamente su Kalamos[4]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2011 l'isola è parte del comune di Leucade. I residenti vivono in due villaggi: Kalamos (483 abitanti), situato nella parte orientale dell'isola, è il centro principale. Nella costa nord-occidentale c'è il villaggio di Episkopi (60 abitanti). Da entrambe le località partono i traghetti per la terraferma e sono collegate tra loro da una strada recentemente rifatta. Il villaggio di Porto Leone, così chiamato dai veneziani che esplorarono l'isola, è abbandonato in seguito al terremoto che ha colpito l'isola negli anni cinquanta.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La principale risorsa per gli abitanti è rappresentata dal turismo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Censimento 2001 (XLS), su ypes.gr. URL consultato il 2 maggio 2011.
  2. ^ Programma Callicrate (PDF), su ypes.gr. URL consultato il 2 maggio 2011.
  3. ^ informazioni su Episkopi, su gtp.gr. URL consultato il 5 luglio 2011.
  4. ^ informazioni su Kalamos, su gtp.gr. URL consultato il 4 luglio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]