KTM Duke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da KTM Duke 690)
Jump to navigation Jump to search
KTM Duke
KTM Duke 790 2018.jpg
KTM Duke 790 del 2018
CostruttoreAustria KTM
TipoNaked
Produzionedal 1994

La KTM Duke è una famiglia di motocicletta di tipo naked prodotta dalla casa motociclistica austriaca KTM dal 1994.

La prima serie[modifica | modifica wikitesto]

Al momento della presentazione venne resa disponibile con due motori a quattro tempi monocilindrici raffreddati a liquido, derivati da quelli dell'enduro LC4[1]: uno di 398 cm³ (alesaggio 95 mm, corsa 56,2 mm, 42 CV a 8250 giri/min[2]) e uno di 609 cm³ (alesaggio 101 mm, corsa 76 mm, 56 CV a 7250 giri/min[2]). Commercializzate come Duke 400 e Duke 620, rimasero in produzione sino al 1998, anno in cui fu presentata una versione speciale battezzata Last Edition, prodotta in soli 400 esemplari[3].

La moto aveva un telaio a tubi con trave e culla sdoppiati, la forcella White Power "Roma" era a steli rovesciati, il forcellone era munito di leveraggi e agiva su un monoammortizzatore White Power. L'impianto frenante consisteva in un freno a disco Brembo da 320 mm all'anteriore, accoppiato a una pinza fissa a 4 pistoncini, e da un disco da 220 con una pinza flottante a singolo pistoncino al posteriore; gli pneumatici erano da 120/70-17 all'anteriore e da 160/60-17 al posteriore (150/60-17 dal 1996).

L'alimentazione era attraverso un carburatore Dell'Orto PHM 40 SD (PHM 38 SD per la "400"); la trasmissione prevedeva un cambio a 5 marce con rapporti studiati per l'impiego stradale. L'avviamento inizialmente era esclusivamente a pedale, ma dal 1996 venne integrato anche l'avviamento elettrico.

Esteticamente presentava un cupolino munito di un doppio faro rotondo disposto in orizzontale e che integrava la strumentazione; per altri particolari riprendeva vagamente le linee delle moto da motard, con la sella allungata, i portanumeri laterali, mentre il parafango è basso, fissato sulla ruota anteriore.

Dal 1996 si affiancò ad esse la Sting 125, con estetica identica e motore a due tempi monocilindrico di 124,7 cm³ (alesaggio 56 mm, corsa 50,7 mm, 13,4 CV a 7500 giri/min[2]) alimentato da un carburatore Dell'Orto da 28 mm, con cambio a 6 marce e avviamento elettrico. I freni erano identici a quelli delle sorelle maggiori, mentre cambiavano gli pneumatici (110/70-17 all'anteriore, 130/70-17 al posteriore).

La seconda serie[modifica | modifica wikitesto]

KTM Duke 640

Nel 1999 venne presentata l'evoluzione della Duke, ora denominata commercialmente Duke 640 con un nuovo propulsore portato a 625 cm³ (con l'alesaggio invariato e la corsa aumentata a 78 mm).

Altre differenze rispetto alla progenitrice furono l'introduzione dell'avviamento elettrico pur mantenendo l'avviamento a pedale, il nuovo forcellone in alluminio invece che scatolato in acciaio, il serbatoio portato dagli originali 10,3 a 11,5 litri e la nuova linea più rotondeggiante e rastremata. Il cupolino venne compattato e i fari vennero disposti verticalmente.

Questa seconda versione rimase in produzione fino al 2006.

La terza serie[modifica | modifica wikitesto]

Duke 690 del 2009

Prodotta a partire dal 2007, con la denominazione di Duke 690 e una cilindrata effettiva di 654 cm³ (in questo caso ottenuta da un aumento di 1 mm dell'alesaggio e un ulteriore aumento della corsa, arrivata a 80 mm), dal 2010 è stata affiancata dal modello "R" di cilindrata effettiva di 690 cm³ (con la corsa del pistone portata a 84,5 mm).

Duke 390 restyling del 2017

Dal 2011 è stata resa disponibile anche una versione completamente nuova della Duke, da 125 cm³ di cubatura che riprende le linee della Super Duke, specificatamente destinata al pubblico più giovane e guidabile dai 16 anni[4], l'anno successivo vennero introdotte anche la 200 cm³ e la 390 cm³.

Dopo che per tutti i primi anni di produzione la Duke era resa disponibile quasi esclusivamente con il colore arancio caratteristico della casa austriaca, le ultime versioni sono state commercializzate in una gamma più ampia di colorazioni tra le quali il bianco e il nero.

Restyling 2017[modifica | modifica wikitesto]

Le moto vengono riviste con una nuova veste leggermente più squadrata, simile al modello Super Duke 1290 R. Il telaio posteriore reggisella è ora a vista, vi è un nuovo fanale anteriore, le fiancate sono più appuntite, le maniglie laterali sono ora perfettamente integrate nel codone senza influenzare la linea, il serbatoio è più capiente passando da 11,6 a 13,4 litri e lo scarico non rimane più nascosto nella parte bassa della moto ma sporge sul lato.

Le moto rispettano gli standard Euro IV sulle emissioni.

790 Duke[modifica | modifica wikitesto]

La casa austriaca ha presentato all'apertura della 74esima edizione del Salone EICMA una nuova concept bike, naked, denominata 790 Duke dotata di un motore da 800cc bicilindrico frontemarcia di nuova generazione, l'LC8c.

La moto dispone di soluzioni tecnologiche all'avanguardia, ne sono un esempio le forcelle a steli rovesciati della WP ancora in fase "sperimentale" e gli svariati controlli elettronici che avrà anche il modello di serie: acceleratore 'ride-by-wire', diversi riding-modes, un controllo di trazione a più livelli e una piattaforma inerziale IMU.

La versione definitiva viene messa in vendita a partire dal 2018 con una potenza dichiarata di 77 kW (105 CV) e una coppia di 86 Nm a 8.000 giri.

Super Duke[modifica | modifica wikitesto]

KTM 1290 Super Duke

Della serie Duke, a partire dal 2005, è entrata a far parte anche la Super Duke 990 che oltre ad avere una cilindrata effettiva di 999 cm³, è equipaggiata con un propulsore bicilindrico a V, sempre a quattro tempi e raffreddato a liquido.

Al momento dell'uscita si trattava della versione che presentava le migliori prestazioni motoristiche, con una potenza che nella versione 990 Super Duke R arriva a 97 kW (132 CV) e 102 N m di coppia[5].

Nel 2013 è uscita la nuova Super Duke 1290 in grado di erogare 127 kW (173 CV).

Al salone EICMA 2015 debutta la versione Sport Tourer contraddistinta dalla sigla GT.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - KTM Duke 125
KTM-Duke-125-01.jpg
Dimensioni e pesi
Altezze Sella: 810 mm - Minima da terra: 170 mm
Interasse: 1361 mm Massa a vuoto: 127 kg Serbatoio: 10,5 l
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 124,7 cm³ (Alesaggio 58 x Corsa 47,2 mm)
Distribuzione: 2 alberi a camme in testa, 4 valvole per cilindro Alimentazione: iniezione elettronica
Potenza: 11KW (15Cv) Coppia: Rapporto di compressione:
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: a 6 marce (sempre in presa)
Trasmissione primaria ad ingranaggi 22:77;
secondaria a catena 14:45
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio traliccio in tubi d'acciaio
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati "WP" / Posteriore: monoammortizzatore "WP"
Freni Anteriore: disco singolo da 280 mm con pinza radiale a 4 pistoncini / Posteriore: disco singolo da 230 mm con pinza flottante a un pistoncino
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - KTM Duke 200
KTM DUKE 200.jpg
Dimensioni e pesi
Altezze Sella: 810 mm - Minima da terra: 170 mm
Interasse: 1361 mm Massa a vuoto: 125 kg Serbatoio: 10,5 l
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 200 cm³ (Alesaggio 72 x Corsa 49 mm)
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: a 6 marce (sempre in presa)
Trasmissione primaria ad ingranaggi 22/72 (3,273:1);
secondaria a catena 14/43 (3,071:1)
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio traliccio in tubi d'acciaio
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati "WP" / Posteriore: monoammortizzatore "WP"
Freni Anteriore: disco singolo da 300 mm con pinza radiale a 4 pistoncini / Posteriore: disco singolo da 230 mm con pinza flottante a un pistoncino
Fonte dei dati: [1]
Caratteristiche tecniche - KTM Duke 390 (2012-2016) [390 (2017-)]
KTM 390 Duke.jpg
Dimensioni e pesi
Altezze Sella: 800 mm [830] mm - Minima da terra: 170 mm [185] mm
Interasse: 1367 mm [1357] mm Massa a vuoto: 139 kg [149] kg Serbatoio: 11,6 l [13,4 l]
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 373,2 cm³ (Alesaggio 89 x Corsa 60 mm)
Potenza: 32 kw a 9.500 giri al minuto Coppia: 35 nm a 7.250 giri al minuto Rapporto di compressione:
Frizione: PASC™ antisaltellamento multidisco in bagno d'olio azionata a cavo metallico Cambio: a 6 marce (sempre in presa)
Trasmissione dal 2017 primaria ad ingranaggi 30/80 (2,667:1);
secondaria a catena 15:45 (3:1)
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio traliccio in tubi d'acciaio
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati "WP" da 43 mm, escursione da 150 mm, dal 2017 142 mm / Posteriore: monoammortizzatore "WP", escursione ruota da 150 mm
Freni Anteriore: disco singolo da 300 mm con pinza radiale a 4 pistoncini, dal 2017 320 mm con pinza radiale a 4 pistoncini / Posteriore: disco singolo da 230 mm con pinza flottante a un pistoncino
Fonte dei dati: [2]
Caratteristiche tecniche - KTM Duke 620 [400]
KTM Duke620.jpg
Dimensioni e pesi
Altezze Sella: 880 mm, dal 1996 860 mm
Interasse: 1480 mm, dal 19961460 mm Massa a vuoto: 143 kg, dal 199145 kg Serbatoio: 11,6 l, dal 1996 11,3
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 609 cm³ [398] cm³ (Alesaggio 101 mm [95] x Corsa 76 mm [56,2] mm)
Distribuzione: OHC a 4 valvole per cilindro Alimentazione:
Potenza: 37 kW (50 CV) a 7.250 giri/min [sconosciuta] Coppia: 57 N·m a 6.000 giri/min [sconosciuta] Rapporto di compressione: 10,5:1, dal 1996 10:1 [10:1]
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: a 6 marce (sempre in presa)
Accensione CDI ad anticipo variabile
Trasmissione primaria ad ingranaggi;
secondaria a catena
Avviamento a pedale, dal 1996 elettrico e a pedale
Ciclistica
Telaio Traliccio in tubi al cromo-molibdeno
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati / Posteriore: monoammortizzatore "WP" prolever
Freni Anteriore: disco singolo / Posteriore: disco singolo
Pneumatici anteriore su cerchi con canale da 3,5";
Posteriore su cerchi con canale da 4,25"
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - KTM Duke 640
KTM Duke II 640.JPG
Dimensioni e pesi
Altezze Sella: 860 mm
Interasse: 1460 mm Massa a vuoto: 145 kg Serbatoio: 12 l
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 624,9 cm³ (Alesaggio 101 x Corsa 78 mm)
Distribuzione: OHC a 4 valvole per cilindro Alimentazione:
Potenza: 40 kW (55 CV) a 7.250 giri/min, dal 2003 40 kW a 7.500 giri/min Coppia: dal 2003 60 N·m bei 5.500 giri/min Rapporto di compressione: 11,0:1, dal 2003 11,5:1
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: a 5 marce (sempre in presa)
Accensione CDI ad anticipo variabile
Trasmissione primaria ad ingranaggi;
secondaria a catena
Avviamento elettrico e a pedale
Ciclistica
Telaio Traliccio in tubi al cromo-molibdeno
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati / Posteriore: monoammortizzatore "WP" prolever
Freni Anteriore: disco singolo / Posteriore: disco singolo
Pneumatici anteriore su cerchi con canale da 3,5";
Posteriore su cerchi con canale da 4,5"
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - KTM Duke 690 [R]
KTM Duke 690 2018.jpg
Dimensioni e pesi
Altezze Sella: 865 mm - Minima da terra: 155 mm
Interasse: 1472±15 mm Massa a vuoto: 148,5 kg Serbatoio: 13,5 l, riserva da 2,5 litri
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 654 cm³ [690] cm³ (Alesaggio 102 x Corsa 80 mm [84,5] mm)
Distribuzione: OHC a 4 valvole per cilindro Alimentazione: iniezione elettronica digitale
Potenza: 48 kW a 7.500 giri/min.
[51,5 kW a 7.500 giri/min.]
Coppia: 67 N·m a 5.500 giri/min.
[70 N·m a 5.500 giri/min.]
Rapporto di compressione: 11,8:1 [12,5:1]
Frizione: multidisco APTC in bagno d'olio a comando idraulico Cambio: a 6 marce (sempre in presa)

1° 14/35 (2,500) 2° 16/28 (1,750) 3° 21/28 (1,333) 4° 21/23 (1,045) 5° 23/22 (0,957) 6° 23/20 (0,870)

Accensione CDI ad anticipo variabile
Trasmissione primaria ad ingranaggi e rapporto 36/79 (2,194);
secondaria a catena 16/40 (2,5)
Avviamento elettrico, con depressore automatico
Ciclistica
Telaio Traliccio in tubi al cromo-molibdeno, verniciato a polvere, telaglietto posteriore in alluminio 7020
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati da Ø 48 mm "WP" / Posteriore: monoammortizzatore "WP" prolever
Freni Anteriore: disco singolo da 320 mm con pinza radiale a 4 pistoncini / Posteriore: disco singolo da 240 mm con pinza flottante a singolo pistoncino
Pneumatici anteriore 120/70 R 17" su cerchi con canale da 3,5";
Posteriore 160/60 R 17" su cerchi con canale da 5"
Fonte dei dati: 690 690 R
Caratteristiche tecniche - KTM Super Duke 990 [R]
KTM Superduke 990.JPG
Dimensioni e pesi
Altezze Sella: 850 mm [860] mm - Minima da terra: 140 mm [150] mm
Interasse: 1450±10 mm Massa a vuoto: 186 kg Serbatoio: 18,5 l, riserva da 3,5 litri
Meccanica
Tipo motore: Bicilindrico a V di 75° a 4 tempi con contralbero Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 999 cm³ (Alesaggio 101 x Corsa 62,4 mm)
Distribuzione: DOHC a 4 valvole per cilindro Alimentazione: iniezione elettronica digitale
Potenza: 88 kW a 9.000 giri/min.
[97 kW a 10.000 giri/min.]
Coppia: 100 N·m a 7.000 giri/min.
[102 N·m a 8.000 giri/min.]
Rapporto di compressione: 11,5:1 [12,2:1]
Frizione: multidisco in bagno d'olio a comando idraulico Cambio: a 6 marce (sempre in presa)

1° 14/36 (2,571) 2° 16/30 (1,875) 3° 20/30 (1,5) 4° 21/27 (1,286) 5° 23/26 (1,130) 6° 25/26 (1,04)

Accensione CDI ad anticipo variabile
Trasmissione primaria ad ingranaggi e rapporto 35/67 (1,914);
secondaria a catena 16/38 (2,375)
Avviamento elettrico, con depressore automatico
Ciclistica
Telaio Traliccio in tubi al cromo-molibdeno, verniciato a polvere, telaglietto posteriore in alluminio 7020
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati da Ø 48 mm "WP" / Posteriore: monoammortizzatore "WP" prolever
Freni Anteriore: doppio disco da 320 mm con pinza radiale a 4 pistoncini / Posteriore: disco singolo da 240 mm con pinza flottante a singolo pistoncino
Pneumatici anteriore 120/70 ZR 17" su cerchi con canale da 3,5";
Posteriore 180/55 ZR 17" su cerchi con canale da 5,5"
Fonte dei dati: [3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Friedrich F. Ehn, KTM. La regina della Regolarità, Giorgio Nada Editore, Vimodrone (MI), 1999, pag. 217
  2. ^ a b c Friedrich F. Ehn, op. cit., pag. 261
  3. ^ Friedrich F. Ehn, op. cit., pag. 223
  4. ^ Presentazione della nuova 125 su "Il Giornale"
  5. ^ Dépliant della Duke sul sito ufficiale KTM[collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]