Jynx (zoologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Jynx
Northern wryneck by David Raju (cropped).jpg
Jynx torquilla
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Piciformes
Famiglia Picidae
Sottofamiglia Jynginae
Genere Jinx
Linnaeus, 1758
Sinonimi

Junx
Reichenbach, 1854
Ynx
Malherbe, 1860[1]

Specie

Jynx Linnaeus, 1758 è un genere di uccelli della famiglia dei Picidi[1][2][3][4][5].

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Jynx deriva dal greco antico ἴυγξ (íunx), che indicava il torcicollo eurasiatico (Jynx torquilla); etimologicamente, questo vocabolo proviene dal verbo ἰύζω (iúzō), che significa "urlare", "gridare"[6]. Il nome Iynx era portato, nella mitologia greca, dalla ninfa Iunce, figlia di Pan e di Eco, che fece innamorare Zeus di Io e venne per questo trasformata da Era in un torcicollo[7][8].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende le seguenti due specie[3][4][5]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Jynx Linnaeus, 1758, su Gbif. URL consultato l'8 maggio 2020.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Picidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 9 maggio 2020.
  3. ^ a b (EN) Jynx Linnaeus, 1758, su BioLib.cz. URL consultato l'8 maggio 2020.
  4. ^ a b (EN) Jynx Linnaeus 1758, su Encyclopedia of Life. URL consultato l'8 maggio 2020.
  5. ^ a b (EN) Jynx Linnaeus, 1758, su ITIS Report. URL consultato l'8 maggio 2020.
  6. ^ Jobling, p. 212.
  7. ^ Iynx, su Treccani.it. URL consultato l'8 maggio 2020.
  8. ^ (EN) Iynx, su Theoi Greek Mythology. URL consultato l'8 maggio 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Jynx, su Fossilworks.org. Modifica su Wikidata
  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli