Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Joseph Alois Gleich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search


Josef Alois Gleich (Vienna, 14 settembre 1772Vienna, 10 febbraio 1841) è stato un drammaturgo e letterato austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della sua carriera letteraria scrisse un centinaio di romanzi, di ingegno e inclinazione popolaresca, ma considerevoli risultarono soprattutto le sue duecentocinquanta commedie, non solo le fiabe sceniche di facile presa, come Leopolds Jagd (La caccia di Leopoldo, 1808), quanto per quell'indirizzo di opere che, nell'intento di diffondere tra gli spettatori il culto della realtà, nei loro atti descrissero e rappresentarono i dilemmi del protagonista, basati sulla scelta della migliore esistenza possibile in un ambito allargato a tre o quattro opzioni; l'autore voleva dimostrare che spesso la vita più vantaggiosa e retta è proprio quella meno considerata inizialmente.[1]

Tra gli esempi più emblematici dei lavori di Gleich si possono citare: Der Berggeist (Lo spirito della montagna, 1819); Ydor (1820); Der Eheteufel uaf Reisen (Il diavolo coniugale in viaggio, 1822). Con queste opere Gleich influenzò Raimund e Grillparzer.[1]

Opera[modifica | modifica wikitesto]

  • 1798 Die Wanderungen des Titters Eckberts von Klausenthal. Scenen aus der Geister und Vorwelt vom Verfasser des schwarzen Ritters (Roman) digitalizzato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Le Muse, De Agostini, Novara, 1965, vol. 5 p. 303

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Volker Klotz, Bürgerliches Lachtheater, pag.451, Rowohlt, Reinbek 1987, ISBN 3-499-55451-8.
  • Otto Rommel, Die altwiener Volkskomödie, Schroll, Vienna 1952.
Controllo di autoritàVIAF (EN9839696 · ISNI (EN0000 0000 5509 2273 · LCCN (ENn90657503 · GND (DE119559994 · BNF (FRcb112021770 (data) · CERL cnp01314921
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie