Jim Al-Khalili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim Al-Khalili

Jim Al-Khalili, nato Jameel Sadik Al-Khalili (Baghdad, 20 settembre 1962), è un fisico e divulgatore scientifico inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Baghdad da padre iracheno e da madre inglese. Nel 1979 stabilisce la propria residenza nel Regno Unito.

È attualmente professore di fisica teorica all'Università del Surrey.[1] Ha condotto diverse produzioni a tema scientifico della BBC ed è ospite abituale in numerose trasmissioni scientifiche britanniche; attualmente conduce il programma settimanale La Vita Scientifica per il canale radio BBC4. Dal gennaio 2013 è presidente dell'Associazione umanistica britannica.[2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

In Italia Bollati Boringhieri ha pubblicato

  • La fisica del diavolo. Maxwell, Schrödinger, Einstein e i paradossi del mondo 2012, ISBN 9788833923123
  • La casa della saggezza. L'epoca d'oro della scienza araba 2013, ISBN 9788833923116
  • La fisica dei perplessi. L'incredibile mondo dei quanti 2014, ISBN 9788833925158
  • La fisica della vita. la nuova scienza della biologia quantistica 2015, ISBN 9788833923000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La biografia di Jim Al-Khalili, wuz.it. URL consultato il 07/03/2013.
  2. ^ British Humanist Association, Jim Al-Khalili named President-elect of British Humanist Association, 14 December 2012. Retrieved 14 December 2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN116750470 · LCCN: (ENn99830811 · SBN: IT\ICCU\RAVV\371014 · ISNI: (EN0000 0001 1007 1716 · GND: (DE123006678 · BNF: (FRcb16610905f (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie