Jesse Hughes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jesse Hughes
Fotografia di Jesse Hughes
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock
Garage rock
Hard rock
Blues rock
Periodo di attività 1998 – in attività
Strumento Voce, chitarra elettrica, basso, percussioni, flauto
Etichetta AntAcidAudio, Downtown Records, MapleMusic Recordings

Jesse "The Devil" Hughes (Greenville, 24 settembre 1972) è un musicista, chitarrista e cantautore statunitense originario di Greenville (Carolina del Sud), noto per il suo ruolo di frontman del gruppo musicale di genere rock degli Eagles of Death Metal.

Egli cita Little Richard come sua più grande influenza musicale e di ispirazione.

Biografia e carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Jesse Hughes nasce a Greenville, Carolina del Sud, il 24 settembre 1972. A 7 anni, con la madre Ellen, si trasferì a Palm Desert, in California. Durante il liceo, Hughes diventò amico di Josh Homme e nel 1994 si laurea in giornalismo presso il Greenville Technical College. In seguito ha lavorato come direttore di un video Depot nella sua città per diversi anni.

Nel 1998 Hughes e Homme formano il gruppo Eagles of Death Metal.[1] Homme salvò la vita a Hughes che, durante la registrazione di Death By Sexy, secondo album della band, era caduto in una grave tossicodipendenza.

La sera del 13 novembre 2015, durante un concerto del suo gruppo al teatro Bataclan di Parigi, Hughes, insieme agli altri membri della band, è miracolosamente sopravvissuto alla sparatoria del locale da parte dei tre terroristi dell'ISIS in contemporanea dei tragici attacchi alla capitale francese, scappando da un'uscita di emergenza dietro le quinte.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ha avuto un figlio nato nel 2006 e ha una relazione con Tuesday Cross, anch'ella sopravvissuta agli attacchi di Parigi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Parigi, il dramma degli Eagles of Death Metal e l'affetto della comunità del rock, su Repubblica.it, https://plus.google.com/+repubblica/. URL consultato il 16 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN311579054 · GND: (DE137060955
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie