Jeppe Kofod

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jeppe Kofod
Jeppe Kofod (cropped).jpg

Ministro degli affari esteri
In carica
Inizio mandato 27 giugno 2019
Monarca Margherita II
Capo del governo Mette Frederiksen
Predecessore Anders Samuelsen

Europarlamentare
Durata mandato 1º luglio 2014 –
27 giugno 2019
Legislature VIII
Gruppo
parlamentare
S&D
Collegio Danimarca

Membro del Folketing
per Bornholm
Durata mandato 11 marzo 1998 –
25 maggio 2014

Vicepresidente dell'Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici
In carica
Inizio mandato 14 dicembre 2016
Vice di Sergej Stanišev
Predecessore carica istituita

Dati generali
Partito politico SD

Jeppe Sebastian Kofod (Copenaghen, 14 marzo 1974) è un politico danese, Ministro degli affari esteri dal 27 giugno 2019.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Fu eletto al Folketing nella circoscrizione di Bornholm nelle elezioni parlamentari del 1998 con i Socialdemocratici, rimanendo in carica fino al 2014 e presiedendo la commissione parlamentare sugli affari esteri.

Nel 2014 è stato eletto al Parlamento europeo per la Danimarca con 170 739 voti personali[1], diventando nel 2016 vicepresidente dell'Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici (S&D). Nonostante la rielezione nel 2019[2] si è dimesso il 27 giugno dello stesso anno per assumere la carica di Ministro degli affari esteri nel governo Frederiksen.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DA) Elezioni europee del 2014 in Danimarca, su dst.dk. URL consultato il 31 ottobre 2019.
  2. ^ (DA) Elezioni europee del 2019 in Danimarca, su dst.dk. URL consultato il 31 ottobre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN307250300 · WorldCat Identities (EN307250300