Javier Calvo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Calvo (destra) con Javier Ambrossi ai Premi Goya 2018.

Javier Del Ray Calvo Guirao, meglio conosciuto come Javier Calvo, (Madrid, 21 gennaio 1991) è un attore spagnolo famoso per aver interpretato il ruolo di Fer nella serie televisiva Fisica o chimica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Javier Calvo ha iniziato la sua carriera come attore a soli 11 anni, quando salì per la prima volta su un palcoscenico e recitò in opere come El misterio de Duarte, A través del espejo o El enfermo imaginario.

Dal 2008 iniziò a recitare nella serie televisiva per adolescenti Fisica o chimica nel ruolo di Fernando "Fer" Redondo, un ragazzo gay. Incentrata su problemi come le droghe, le tossicodipendenze, l'anoressia e l'orientamento sessuale, la serie ha suscitato molte polemiche.[1] Calvo considera i temi della serie "problemi che sono presenti anche nella realtà".[2] Tuttavia egli ha ricevuto il plauso della critica per aver interpretato un maschio gay nel suo ruolo di debutto.[3][4]

Nel 2012 ha partecipato alla serie web umoristica Are you app? interpretando il ruolo di Samuel.[5]

Dal 2013 è sceneggiatore e regista, insieme a Javier Ambrossi, del grande successo teatrale La llamada, un musical che ha sorpreso sia la critica che il pubblico. La prima rappresentazione si è tenuta nella hall del teatro Lara de Madrid. Il loro successo li ha poi portati a trasferirsi nella sala principale del teatro. Nel musical hanno recitato attori e attrici famosi tra cui Macarena García, Anna Castillo, Belén Cuesta, Claudia Traisac, Richard Collins-Moore e Gracia Olayo.[6][7]

Nel 2014 ha recitato nelle serie Los misterios de Laura e Per sempre.[8][9]

Nell'agosto 2015 è stata presentata in anteprima la versione messicana della produzione La llamada nel teatro López Tarso, con un cast completamente diverso rispetto a quello che rappresentava l'opera a Madrid.[10][11]

Nel settembre 2016 ha sceneggiato e diretto insieme a Javier Ambrossi la webserie Paquita Salas. Si tratta di una serie comica di cinque episodi della durata di 30 minuti ciascuno sistribuita attraverso la piattaforma Flooxer. A causa del successo ottenuto, la serie è stata trasmessa anche sul canale Neox.[12][13] Un anno dopo, la Netflix ha acquistato i diritti della serie ed ha annunciato una seconda stagione da essa prodotta.[14]

Sempre nel 2016 ha diretto l'adattamento cinematografico dello spettacolo La llamada insieme a Javier Ambrossi e con parte del cast dell'opera.[15] Il film è stato presentato nel settembre 2017.[16]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Calvo parla fluentemente spagnolo ed inglese.[17]

Dal 2010 ha una relazione sentimentale con l'attore e regista Javier Ambrossi.[18]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Mañana de mercado en el siglo XVI
  • ¿Y tú, quién crees que eres? ¿Yo? ¡La portera!
  • El enfermo imaginario
  • El sueño de una noche de verano
  • La flor de Lilá
  • La venganza de Don Mendo
  • La cabeza de dragón
  • El misterio de duarte
  • Amor loco (Yo por vos y vos por otro)
  • Morir (Un instante antes de morir)
  • Sarao
  • A través del espejo
  • Imaginario
  • La llamada

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

  • La Marató 2009 (2009)
  • Premios Ondas 2009 (2009)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "En 'FoQ' no ha habido nada exagerado, por mucho que pueda sorprender a algunos padres"
  2. ^ Javier Calvo: "Lo que pasaba en mi instituto superaba a los guiones de FOQ"[collegamento interrotto]
  3. ^ Exclusiva / Javier Calvo: "Cada vez intento construir a un Fer más humano" Archiviato il 2013-02-22 in Archive.is
  4. ^ Javier Calvo, cuestión de química Archiviato il 8 dicembre 2008[Date mismatch] in Internet Archive.
  5. ^ 'Are you APP?', serie de humor por internet, su Diario El Mundo. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  6. ^ Así son los dos veinteañeros que han revolucionado el musical en España, su Diario El País. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  7. ^ Javier Calvo y Javier Ambrossi, otra visión del teatro, su mazdarebels.es. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  8. ^ Laura y el misterio del espía que hablaba demasiado', el próximo martes en La 1 de TVE, su Grupo Boomerang tv. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  9. ^ Andrea Duro y Javier Calvo se incorporan a “Amar es para siempre” en Antena 3, su OK diario. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  10. ^ La Llamada Mx, su Time Out México. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  11. ^ Llega a México el musical La llamada, una mezcla Whitney Houston y reggaeton, su Vanguardia México. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  12. ^ Entrevista con Brays Efe, el hombre detrás de 'Paquita Salas', su La Vanguardia. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  13. ^ El fenómeno 'Paquita Salas', de la web a Neox [collegamento interrotto], su El Periódico. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  14. ^ (ES) elEconomista.es, 'Paquita Salas' llega a Netflix: los capítulos ya no se verán en Flooxer - Ecoteuve.es, su ecoteuve.eleconomista.es. URL consultato il 10 novembre 2017.
  15. ^ EL MUSICAL 'LA LLAMADA' DA EL SALTO AL CINE, su Fotogramas. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  16. ^ (ES) Gregorio Belinchón, ‘La llamada’ renueva la fe en la risa, ahora en el cine, su elpais.com, 28 settembre 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  17. ^ Agencia de representación Kuranda - Ficha de Javier Calvo Guirao
  18. ^ Javier Calvo y Javier Ambrossi, Hombres GQ de la Semana, su Revista GQ. URL consultato l'11 ottobre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]