Jan Kochanowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jan Kochanowski

Jan Kochanowski (Radom, 1530Lublino, 1584) è stato uno scrittore polacco.

È riconosciuta la sua importanza per l'uso della lingua polacca, che con lui raggiunge dignità letteraria. Tra le opere più note vi sono i Lamenti (1580), 19 liriche scritte in occasione della morte della figlioletta Orsola, in cui vengono fusi le tematiche della fede cristiana e del senso umanistico della vita. Altre importanti opere sono le Bagattelle (1584), poemetti satirici che si accostano al modello oraziano, e i Canti (1586) in cui i motivi patriottici si mescolano con tematiche religiose. Nella sua produzione è da annoverare anche la tragedia Il rinvio dei messi greci (1578). Alla produzione in latino appartengono, invece, le Elegie (1584) e gli Epigrammi (1584).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN7428033 · LCCN: (ENn50042623 · ISNI: (EN0000 0001 2119 3663 · GND: (DE118777610 · BNF: (FRcb121524336 (data) · NLA: (EN35768671 · BAV: ADV10017216