J.M. DeMatteis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Marc DeMatteis, più noto come J.M. DeMatteis (New York, 15 dicembre 1953), è un fumettista e scrittore statunitense.

J.M. DeMatteis, inizialmente critico musicale, cominciò a scrivere per la DC all'inizio degli anni '70. è divenuto famoso per i suoi cicli di storie per la Marvel Comics con personaggi come Capitan America, l'Uomo Ragno, Man-Thing, X-Factor, Devil e i Difensori, mentre per la DC Comics ha firmato un celebre ciclo di storie della Justice League ricche di humor. È stato l'autore delle celebri storie dell'Uomo Ragno L'ultima caccia di Kraven, con disegni di Mike Zeck, e Il bambino dentro, con disegni di Sal Buscema. Nel 2004 ha vinto il "Best Humor Publication" Eisner Award per le sue storie comiche della Justice League con Keith Giffen, Kevin Maguire e Josef Rubinstein. Successivamente, dopo aver già scritto Blood: A Tale, Moonshadow, Doctor Strange: Into Shambhala, torna al mondo del romanzo grafico dando alla luce Brooklyn Dreams - Sogni a Brooklyn e Seekers Into The Mystery. Negli anni 2000, invece, ha creato Hero Squared, Planetary Brigade, Abadazad e Stardust Kid. Ha all'attivo alcuni romanzi per ragazzi e anche episodi di serie televisive come Ai confini della realtà, Justice League Unlimited, Legion of Super-Heroes e Ben 10.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN90959903 · LCCN: (ENn85274964 · ISNI: (EN0000 0001 1918 6886 · GND: (DE138698538 · BNF: (FRcb12526362j (data)