Isola di Vitte (Isole Jokangskie)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isola di Vitte
Остров Витте
Остров Витте.jpg
Veduta dell'isola.
Geografia fisica
LocalizzazioneMare di Barents
Coordinate68°04′41.15″N 39°30′17.2″E / 68.078097°N 39.504778°E68.078097; 39.504778Coordinate: 68°04′41.15″N 39°30′17.2″E / 68.078097°N 39.504778°E68.078097; 39.504778
ArcipelagoIsole Jokangskie
Dimensioni4 × 1,25 km
Altitudine massima72,6 m s.l.m.
Geografia politica
NazioneRussia Russia
Circondario federaleNordoccidentale
Soggetto federaleOblast' di Murmansk
Circondario della città chiusa (Gorodskoj okrug)di Ostrovnoj
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Isola di Vitte
Isola di Vitte
Mappa di localizzazione: Russia europea
Isola di Vitte
Isola di Vitte
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola di Vitte (in russo Остров Витте ostrov Vitte) è un'isola russa disabitata, bagnata dal mare di Barents.

Amministrativamente fa parte del circondario della città chiusa di Ostrovnoj dell'Oblast' di Murmansk, nel Circondario federale nordoccidentale.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è situata nella parte centro-meridionale del mare di Barents, nella parte nordorientale della penisola di Kola; fa parte del gruppo delle isole Jokangskie e insieme ad esse costituisce il lato ovest del golfo Svjatonosskij. Vitte si trova di fronte al punto sulla terraferma su cui sorge la città di Ostrovnoj.[1] Lo stretto Jokangskij Rejd (пролив Йокангский Рейд) la separa dal continente,[1] e da esso dista, nel punto più vicino, circa 610 m.[2] A nordovest, lo stretto di Vitte (пролив Витте) la separa invece dall'isola Čajačij (остров Чаячий) e dall'isola Kekur (остров Кекур) mentre, a sudest, lo stetto Malye Vorota (пролив Малые Ворота) la separa dall'isola Sal'nyj (остров Сальный).

L'isola di Vitte si trova al centro delle Jokangskie ed è la più grande del gruppo. Orientata in direzione nordovest-sudest, è lunga 4 km[3] e larga 1,25 km[4] nella parte centrale. La sua altezza massima è di 72,6 m s.l.m.[1]

Il lato rivolto alla terraferma è più alto e lineare, costituito da colline rocciose, rispetto a quello rivolto al golfo Svjatonosskij, che è più basso e molto frastagliato.[1] A est infatti si trovano diverse insenatuture, tra le quali la baia Burnaja (губа Бурная), la baia Pribojnaja (губа Прибойная) e la baia Severnaja (губа Северная).[1] Nella parte centrale sono presenti alcuni laghetti.[1]
Le acque intorno all'isola sono soggette a variazioni di marea di circa 3 m.[1]

Isole adiacenti[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ad alcuni isolotti e scogli senza nome, attorno a Vitte si trovano:[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è stata mappata per la prima volta nel 1822 con il nome sami Bezymjannyj (Безымянный, in italiano: "Senza Nome"), durante la spedizione guidata da Fëdor Petrovič Litke sul brigantino Novaja Zemlja. Tuttavia nel 1894, l'isola fu visitata dal ministro delle Finanze russo Sergej Jul'evič Vitte e fu ribattezzata in suo onore dai cartografi del Ministero della Marina M. E. Ždanko e V. N. Morozov.[12][13]
Attualmente non c'è una popolazione residente sull'isola anche se ci sono ancora alcune strade e strutture militari.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]