Isola Kuvšin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isola Kuvšin
Остров Кувшин
Geografia fisica
LocalizzazioneMare di Barents
Coordinate69°29′56″N 32°32′20″E / 69.498889°N 32.538889°E69.498889; 32.538889Coordinate: 69°29′56″N 32°32′20″E / 69.498889°N 32.538889°E69.498889; 32.538889
Dimensioni1,15 × 0,375 km
Altitudine massima30,8 m s.l.m.
Geografia politica
NazioneRussia Russia
Circondario federaleNordoccidentale
Soggetto federaleOblast' di Murmansk
Circondario cittadino (gorodskoj okrug)di Zaozërsk[1]
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Isola Kuvšin
Isola Kuvšin
Mappa di localizzazione: Russia europea
Isola Kuvšin
Isola Kuvšin
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola Kuvšin (in russo остров Кувшин, ostrov Kuvšin) è un'isola russa, bagnata dal mare di Barents.

Amministrativamente fa parte del circondario cittadino (gorodskoj okrug) della città chiusa di Zaozërsk[1] dell'oblast' di Murmansk, nel Circondario federale nordoccidentale.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è situata all'ingresso del golfo della Zapadnaja Lica (губа Западная Лица), lungo la costa centro-meridionale del golfo Motovskij, che è parte del mare di Barents.[2] Dista dalla terraferma, nel punto più vicino, circa 1,1 km.[3]

Kuvšin è un'isola allungata, orientata in direzione nordest-sudovest, che divide in due parti l'imboccatura del golfo della Zapadnaja Lica, lo stretto Zapadnyj (пролив Западный) a ovest e lo stretto Vostočnyj (пролив Восточный) a est.[4]
Misura circa 1,15 km di lunghezza[5] e 375 m di larghezza massima[6] al centro. Raggiunge l'altezza massima di 30,8 m s.l.m.[2] nella parte settentrionale, nei cui pressi è posizionato un faro.[2]

Isole adiacenti[modifica | modifica wikitesto]

Nelle vicinanze di Kuvšin si trovano:[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Mappa nautica russa R-36-89,90. Pubblicata nel 1981.
  • Mappa nautica russa R-36-90-3,4. Pubblicata nel 1979. (da scaricare)