Isaiah Firebrace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isaiah Firebrace
Isaiah Red Carpet Kyiv 2017.jpg
Un primo piano di Isaiah Firebrace
NazionalitàAustralia Australia
GenerePop
Periodo di attività musicale2016 – in attività
EtichettaSony Music Australia
Album pubblicati1
Studio1

Isaiah Firebrace, noto anche con lo pseudonimo di Isaiah (Portland, 21 novembre 1999), è un cantante australiano.

È il vincitore dell'ottava edizione della versione australiana di The X Factor nel 2016 ed il rappresentante australiano all'Eurovision Song Contest 2017 con la canzone Don't Come Easy.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016 Isaiah si è presentato alle audizioni per l'ottava edizione della versione australiana di The X Factor cantando Hello di Adele. Passato ai bootcamp, la sua cover di If I Ain't Got You di Alicia Keys gli ha garantito un posto nelle serate dal vivo del talent show. Ha raggiunto la finale del 21 novembre 2016 senza mai essere andato in ballottaggio, e le sue cover di Halo di Beyoncé e Wake Me Up di Avicii gli hanno garantito la vittoria.[1] Isaiah ha presentato il suo singolo di debutto It's Gotta Be You durante la finale di The X Factor, seguito dall'album Isaiah, che è arrivato al dodicesimo posto nella classifica settimanale australiana.[2]

Il 7 marzo 2017 è stato reso noto che l'ente televisivo SBS l'ha selezionato internamente come rappresentante australiano per l'Eurovision Song Contest 2017 a Kiev, in Ucraina. La sua canzone, Don't Come Easy, è stata presentata lo stesso giorno. Isaiah compete nella prima semifinale del 9 maggio 2017 e riesce a staccare il pass per la finale, posizionandosi 6º con 160 punti. Il cantante australiano partecipa così alla serata finale del 13 Maggio, esibendosi come quattordicesimo artista in gara. Isaiah giunge al nono posto guadagnando 173 punti. Dunque, per il terzo anno di fila, l'Australia si classifica nella top-10 della classifica finale dell'Eurovision.[3]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The X Factor Australia: Isaiah Firebrace takes out grand final, su smh.com.au. URL consultato il 7 marzo 2017.
  2. ^ (EN) ISAIAH - ISAIAH (ALBUM), su australian-charts.com. URL consultato il 7 marzo 2017.
  3. ^ (EN) Josh Salmon, Australia: Isaiah Firebrace will sing “Don’t Come Easy” in Kyiv, su wiwibloggs.com. URL consultato il 7 marzo 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7571150749024116420006 · ISNI (EN0000 0004 6353 9062 · WorldCat Identities (EN7571150749024116420006