Indiana Jones in the Lost Kingdom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Indiana Jones in the Lost Kingdom
videogioco
Indiana Jones in the Lost Kingdom.png
Schermata della stanza 1
PiattaformaCommodore 64
Data di pubblicazione1984
GenerePiattaforme
TemaIndiana Jones
SviluppoMichael J. Hanson
PubblicazioneMindscape
Modalità di giocoGiocatore singolo, 2 alternati
Periferiche di inputJoystick
SupportoCassetta, dischetto

Indiana Jones in the Lost Kingdom è un videogioco con protagonista l'eroe cinematografico Indiana Jones, ma non tratto da un film in particolare, pubblicato nel 1984 per Commodore 64 dalla Mindscape. È il secondo videogioco ufficiale su Indiana Jones, dopo Raiders of the Lost Ark.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore controlla Indiana Jones che si avventura tra gli antichi resti di una civiltà scomparsa, nascosti in mezzo alla giungla, per recuperare un prezioso artefatto. Si devono affrontare sei stanze, ciascuna un ambiente a schermata fissa con visuale di lato, da risolvere con tecniche differenti. Anche i movimenti e le azioni che Indy può compiere variano da una stanza all'altra. Sono presenti diversi tipi di creature mostruose e altri pericoli, e ogni contatto con essi causa la perdita di una vita. La stanza di partenza si può selezionare liberamente, a tre possibili livelli di difficoltà, muovendo Indy verso la rispettiva porta oppure tramite un menù testuale.

Il manuale del gioco, dichiaratamente, non dà spiegazioni su cosa si debba fare in ogni stanza. Gli obiettivi delle stanze sono (spiegazioni tratte da Commodore User 18):

  1. Attraversando delle rocce sull'acqua bisogna trasferire delle palline colorate da una parte all'altra dello schermo. Indy può difendersi dai mostri volanti con il bastone.
  2. Bisogna rimettere in ordine una serie di numeri, mentre si evitano delle palline rimbalzanti.
  3. Ancora numeri da mettere in ordine a gruppi di tre, in una caverna ghiacciata.
  4. Indy deve cambiare colore a delle palline, toccando con il bastone prima uno dei diamanti per ottenere un colore e poi la relativa pallina.
  5. Dopo aver trovato il modo di superare un mostro a molte teste bisogna suonare delle campane per attivare ascensori e passaggi.
  6. In una caverna piena di mostri, Indy deve raccogliere dei calici che appaiono uno alla volta.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]