Imerezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'antico regno, vedi Regno d'Imerezia.
Imerezia
regione
(KA) იმერეთის მხარე
Imeretis mkhare
Localizzazione
StatoGeorgia Georgia
Amministrazione
CapoluogoKutaisi
Territorio
Coordinate
del capoluogo
42°15′N 42°42′E / 42.25°N 42.7°E42.25; 42.7 (Imerezia)
Superficie6 552,3[1] km²
Abitanti533 906[3] (2014)
Densità81,48 ab./km²
Municipalità11
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+4
ISO 3166-2GE-IM
Cartografia
Imerezia – Localizzazione
Imerezia – Mappa
Sopra la mappa completa dell'Imerezia, sotto la versione con il territorio controllato dalla Georgia in rosso e quello controllato dall'Ossezia del Sud tratteggiato.
Sito istituzionale

L'Imerezia (in georgiano: იმერეთის მხარე? Imereti Mxare, "provincia dell'Imerezia") è una regione (mkhare) della Georgia situata lungo il corso centrale e superiore del fiume Rioni.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

È suddivisa nelle seguenti unità amministrativo-territoriali georgiane:

  1. Kutaisi (città)
  2. Municipalità di Bagdati, capoluogo Bagdati
  3. Municipalità di Chiatura, capoluogo Chiatura
  4. Municipalità di Kharagauli, capoluogo Kharagauli
  5. Municipalità di Khoni, capoluogo Khoni
  6. Municipalità di Samtredia, capoluogo Samtredia
  7. Municipalità di Sachkhere, capoluogo Samtredia
  8. Municipalità di Terjola, capoluogo Terjola
  9. Municipalità di Tkibuli, capoluogo Tkibuli
  10. Municipalità di Tskhaltubo, capoluogo Tskhaltubo
  11. Municipalità di Vani, capoluogo Vani
  12. Municipalità di Zestaponi, capoluogo Zestaponi

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Mappa della regione storica dell'Imereti, più ampia rispetto a quella attuale

La città principale della regione è Kutaisi; altri centri industriali urbani includono Samtredia, Chiatura (centro di produzione del manganese), Tkibuli (centro carboniero), Zestaponi (conosciuto per produzione dei metalli), Khoni e Sachkhere. Tradizionalmente, l'Imerezia è una regione agricola, conosciuta per coltivazione dei gelsi e dell'uva.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dalla tarda antichità fino al medioevo, sul territorio dell'Imerezia si sviluppò l'antico regno georgiano occidentale di Egrisi (o Lazica). Il cristianesimo divenne religione ufficiale di Egrisi con un editto reale del 523.

Dal 975 al 1466 l'Imerezia fece parte del regno georgiano unito. Alla sua dissoluzione nel XV secolo, Imereti fu un regno indipendente denominato Regno d'Imerezia. Durante il XVII e XVIII secolo il Regno d'Imerezia subì frequenti invasioni dai turchi e riconosciute[non chiaro] e si assoggettò[Si assoggettò o fu assoggettata?] all'Impero ottomano fino al 1810, quando fu occupato ed annesso all'Impero russo. L'ultimo re di Imereti fu Salomone II (1789-1810).

Nel periodo 1918-1921, fece parte della Repubblica Federale Democratica Transcaucasica prima e della Repubblica Democratica di Georgia poi. Nell'URSS, la regione fece parte dal 1921 al 1991 dell'RSS Georgiana (a sua volta parte dell'RSFS Transcaucasica come repubblica autonoma dal 1922 al 1936). Dall'indipendenza georgiana nel 1991, Imereti è una regione della Georgia con Kutaisi come capoluogo regionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (KA) საქართველოს მოსახლეობის 2002 წლის პირველი ეროვნული საყოველთაო აღწერის შედეგები: ტომი I. მთავარი რედაქტორი: თეიმურაზ ბერიძე. თბილისი: საქართველოს სტატისტიკის ეროვნული სამსახური, 2003, გვერდი 52. ISBN 99928-0-768-7
  2. ^ მოსახლეობის საყოველთაო აღწერა 2014, su geostat.ge, საქართველოს სტატისტიკის ეროვნული სამსახური, ნოემბერი 2014. URL consultato il 7 ნოემბერი, 2016.
  3. ^ [2]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Georgia Portale Georgia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Georgia