Illbleed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Illbleed
videogioco
Titolo originaleイルブリード
PiattaformaSega Dreamcast
Data di pubblicazioneGiappone 29 marzo 2001
Flags of Canada and the United States.svg 16 aprile 2001
GenereAvventura, survival horror
SviluppoCrazy Games
PubblicazioneSEGA, AIA
IdeazioneShinya Nishigaki
Modalità di giocoGiocatore singolo
SupportoGD-ROM
Fascia di etàESRB: M — Mature

Illbleed (イルブリード?) è un videogioco a tema survival horror sviluppato da Crazy Games e pubblicato nel 2001 da SEGA per Sega Dreamcast.

Ideato da Shinya Nishigaki, autore di Blue Stinger, del titolo era prevista una conversione per Xbox mai realizzata.[1] Illbleed ha influenzato alcuni videogiochi successivi tra cui Danganronpa: Trigger Happy Havoc e Until Dawn.[2][3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il videogioco è ambientato in un parco di divertimento di proprietà del produttore cinematografico Michael Reynolds.[4] La teenager Eriko Christy, appassionata di film horror, e i suoi amici Kevin, Randy e Michel accetteranno la sfida del milionario di sopravvivere all'esperienza di visitare Illbleed.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) John Andersen, Blue Stinger, Illbleed creator Nishigaki dead at 42, su GameSpot, 13 luglio 2004.
  2. ^ (EN) Interview: Kazutaka Kodaka, creator of Danganronpa, su Anime Diet, 28 luglio 2015.
  3. ^ (EN) Daniel Kurland, Re-Opening ‘Illbleed’s’ Veins, the Sleeper Title that Made ‘Until Dawn’ Possible, su bloody-disgusting.com, 28 ottobre 2015.
  4. ^ (EN) Miguel Lopez, Illbleed Hands-On, su GameSpot, 17 maggio 2006.
  5. ^ (EN) Illbleed, su IGN, 18 aprile 2001.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi