Il piccolo popolo decolla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il piccolo popolo decolla
Titolo originaleWings
AutoreTerry Pratchett
1ª ed. originale1990
Genereromanzo
Sottogenerefantasy umoristico
Lingua originaleinglese

Il piccolo popolo decolla è un romanzo fantasy umoristico del 1990 dello scrittore inglese Terry Pratchett, pubblicato da Salani ed è il terzo e conclusivo libro della trilogia "Il piccolo popolo dei grandi magazzini".

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Masklin, Angalo e Gurder (tre "niomi" dei romanzi precedenti) sono alla ricerca di un aeroplano. Da un articolo di giornale i tre hanno scoperto che Richard Arnold (ovvero il nipote Richard, 39, come riportato sul giornale), il nipote dei fratelli Arnold che avevano originariamente costruito l'Emporio, sta progettando di volare in Florida per il lancio di un nuovo satellite. La Cosa afferma che, se si potrà salire a bordo della navetta spaziale, sarà in grado di contattare l'astronave degli niomi, rimasta sulla Luna per migliaia di anni in attesa di istruzioni. I tre riescono a infilarsi a bordo del Concorde e ad arrivare in Florida, dove scopriranno che il mondo è ancora più vasto di quello che si aspettano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fantasy Portale Fantasy: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantasy