Ignazio Greco (vescovo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ignazio Greco
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Oppido Mamertina (1819-1821)
 
Nato19 ottobre 1760 a Catanzaro
Ordinato presbitero20 settembre 1783
Nominato vescovo4 giugno 1819 da papa Pio VII
Consacrato vescovo6 giugno 1819 dal cardinale Michele Di Pietro
Deceduto11 dicembre 1821 (61 anni) ad Oppido Mamertina
 

Ignazio Greco (Catanzaro, 19 ottobre 1760Oppido Mamertina, 11 dicembre 1821) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Tommaso e Saveria Casaburi, dal 1783, anno della sua ordinazione sacerdotale, fu economo curato nella Parrocchia di Santa Teresa in Catanzaro fino al 1794 anno in cui venne nominato parroco di Santa Maria del Mezzogiorno. Amministrò questa Parrocchia fino al 1811 quando venne nominato curato penitenziere della Cattedrale di Catanzaro. Nel 1819 conseguì la laurea in teologia all'Università di Napoli.Il 4 giugno dello stesso anno fu nominato vescovo di Oppido Mamertina e consacrato a Roma il 6 giugno; fece il suo ingresso in diocesi il 16 novembre.

Morì di pleurite l'11 dicembre del 1821 a Oppido Mamertina, La città episcopale conserva le sue spoglie nella Chiesa Abbazia.

Il Capitolo della Cattedrale, come segno di gratitudine e mercé l'affetto che il popolo oppidese ha nutrito per il suo vescovo, nominò vicario della diocesi di Oppido il fratello Felice, successivamente nominato vescovo di San Marco e Bisignano[1].

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leonardo Calabretta, Le diocesi di Squillace e Catanzaro, Cardinali, Arcivescovi e Vescovi nati nelle due diocesi, pag. 147, Cosenza 2004, Pellegrini Editore

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]