I Am the Night (miniserie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I Am the Night
Titolo originaleI Am the Night
PaeseStati Uniti d'America
Anno2019 – in produzione
Formatominiserie TV
Generedrammatico, giallo
Puntate6
Durata60 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9 HD
Crediti
RegiaPatty Jenkins, Victoria Mahoney e Carl Franklin
SoggettoFauna Hodel
SceneggiaturaSam Sheridan e Monica Beletsky
Interpreti e personaggi
FotografiaTrevor Forrest, Matthew Jensen e Michael McDonough
MontaggioDody Dorn e Mark Yoshikawa
MusicheDavid Lang
ScenografiaJulie Berghoff e Kathleen Widomski
ProduttoreWayne Carmona
Produttore esecutivoPatty Jenkins, Chris Pine, Sam Sheridan, Michael Sugar e Carl Franklin
Casa di produzioneStudio T
Prima visione
Dal27 gennaio 2019
Alin corso
Rete televisivaTNT

I Am the Night è una miniserie televisiva statunitense diretta da Patty Jenkins ed interpretata da Chris Pine e India Eisley.[1] La serie è prevista in anteprima su TNT il 28 gennaio 2019,[2] con un'anteprima del primo episodio in onda il 27 gennaio 2019.[3]

La serie è ispirata al libro One Day She'll Darken: The Mysterious Beginnings of Fauna Hodel scritto da Fauna Hodel.[4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Fauna Hodel, una ragazza che è stata abbandonata dalla madre naturale, si propone di scoprire i segreti del suo passato e finisce per seguire una sinistra traccia che si avvicina ad un ginecologo coinvolto nell'uccisione della Dalia Nera.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Episodi di I Am the Night 6 2019

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 luglio 2017, la rete via cavo statunitense TNT ha annunciato che Chris Pine avrebbe interpretato il ruolo di Jay Singletary in una serie drammatica di sei episodi, One Day She'll Darken, e che sarebbe stato produttore esecutivo insieme alla regista Patty Jenkins e allo scrittore Sam Sheridan. Il dramma è stato ispirato dall'autobiografia di Fauna Hodel dal titolo One Day She'll Darken: The Mysterious Beginnings of Fauna Hodel [5] Alla fine del 2017 è stato riferito che Carl Franklin avrebbe diretto due episodi e avrebbe anche lavorato come produttore esecutivo.[6] Anche Victoria Mahoney dirigerà due episodi.[7] DP Matthew Jensen è entrato a far parte del progetto nel novembre 2017.[8] La serie è stata ribattezzata I Am the Night e mentre era stata annunciata in anteprima il 28 gennaio 2019, un'anteprima dell'episodio pilota sarebbe prevista per i 25th Screen Actors Guild Awards la sera prima.[2]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 ottobre 2017, TNT ha annunciato l'ingresso nel cast di India Eisley, Jefferson Mays, Yul Vazquez, Justin Cornwell, Dylan Smith, Theo Marshall, Jay Paulson e Golden Brooks.[9] Leland Orser[10], Connie Nielsen[11], Shoniqua Shandai[12], and Monique Green[13] entrano a far parte del cast in seguito.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

TNT ha pubblicato il primo trailer dello show il 2 luglio 2018.[14]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La prima puntata è stata proiettata durante l'American Film Festival il 9 novembre 2018 presso l'Egyptian Theatre di Los Angeles.[15]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Su Rotten Tomatoes la serie ha conseguito un indice di gradimento del 71% sulla base di 21 recensioni, con una valutazione media di 6,01/10. Il consenso critico del sito web recita: "Chris Pine abita I Am the Night con la gravitosa furia che si addice ad un noir, anche se questo ingresso nel genere pulp è più semplice e languido di quello che vorrebbe un pubblico."[16] Su Metacritic, ha un punteggio medio ponderato di 62 su 100, basato su 15 critici, che indica "recensioni generalmente favorevoli".[17]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chris Pine Rushes to Uncover Hollywood Mystery in 'I Am the Night' Trailer for TNT, su hollywoodreporter.com. URL consultato il 4 luglio 2018.
  2. ^ a b (EN) The SAG AWARDS to be Simulcast Live on TNT and TBS, in Broadway World, 17 gennaio 2019. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  3. ^ I Am the Night - Listings, su The Futon Critic. URL consultato il 16 gennaio 2019.
  4. ^ (EN) Lexy Perez, Chris Pine Rushes to Uncover Hollywood Mystery in 'I Am the Night' Trailer for TNT, The Hollywood Reporter, 2 luglio 2018. URL consultato il 5 luglio 2018.
  5. ^ Lesley Goldberg, Chris Pine Drama From 'Wonder Woman' Director Set at TNT, in The Hollywood Reporter, 27 luglio 2017. URL consultato il 28 luglio 2017.
  6. ^ Erik Pedersen, ‘One Day She’ll Darken’: Carl Franklin Set To Direct 2 Episodes Of TNT Drama & Exec Produce, su deadline.com, 21 novembre 2017. URL consultato il 4 luglio 2018.
  7. ^ Joe Otterson, TNT Drama ‘One Day She’ll Darken’ Enlists Vic Mahoney to Direct Multiple Episodes (EXCLUSIVE), su variety.com, 15 dicembre 2017. URL consultato il 4 luglio 2018.
  8. ^ ‘Wonder Woman’ DP Matthew Jensen Re-Teams with Patty Jenkins, Chris Pine on TV Show, in Variety, 14 novembre 2017. URL consultato il 4 luglio 2018.
  9. ^ ‘One Day She’ll Darken’: India Eisley, Jefferson Mays Set As Leads; Five More Cast In TNT Series, in Deadline, 13 ottobre 2017. URL consultato il 4 luglio 2018.
  10. ^ Nellie Andreeva, Leland Orser To Star In Patty Jenkins’ TNT Series ‘One Day She’ll Darken’, Deadline, 4 ottobre 2017. URL consultato il 4 luglio 2018.
  11. ^ Denise Petski, ‘One Day She’ll Darken’: Connie Nielsen Cast In Patty Jenkins’ TNT Series, Deadline, 20 novembre 2017. URL consultato il 4 luglio 2018.
  12. ^ Erik Pedersen, ‘One Day She’ll Darken’: Shoniqua Shondai To Recur In TNT Miniseries, Deadline, 14 novembre 2017. URL consultato il 5 luglio 2018.
  13. ^ Denise Petski, ‘Fear The Walking Dead’ Casts Evan Gamble; Monique Green In ‘One Day She’ll Darken’, Deadline, 26 gennaio 2018. URL consultato il 4 luglio 2018.
  14. ^ Steve Greene, ‘I Am the Night’ Trailer: Chris Pine and Patty Jenkins Reteam for Eerie-Looking Limited Series About a Hollywood Mystery, Indie Wire, 2 luglio 2018. URL consultato il 4 luglio 2018.
  15. ^ I AM THE NIGHT, su afifest.afi.com.
  16. ^ I Am the Night: Miniseries (2019), Rotten Tomatoes. URL consultato il 28 gennaio 2019.
  17. ^ I Am the Night reviews, Metacritic. URL consultato il 27 gennaio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione