Hydrolycus scomberoides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hydrolycus scomberoides
Hydrolycus scomberoides by OpenCage.jpg

Hydrolycus scomberoides

Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Ostariophysi
Ordine Characiformes
Famiglia Cynodontidae
Genere Hydrolycus
Specie H. scomberoides
Nomenclatura binomiale
Hydrolycus scomberoides
Cuvier, 1819

Il pesce vampiro (Hydrolycus scomberoides (Cuvier, 1819)) è un pesce osseo appartenente alla famiglia Cynodontidae. È stato il primo delle quattro specie ad essere ascritto al genere Hydrolycus.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La caratteristica più evidente di questa specie sono le lunghe zanne sporgenti dalla mandibola. Questi denti possono essere lunghi da 10 a 15 cm e trovano alloggio in una tasca nel cranio. Può raggiungere i 117 cm di lunghezza e i 17,8 kg di peso.[1]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è endemica del bacino dell'Amazzonia dove il fiume Tapajós appare ai limiti orientali del suo areale[2].

Popola i fiumi tropicali che scorrono nella regione amazzonica.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Predatore, si ciba di piccoli pesci che vengono catturati con le lunghe zanne e poi divorati.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ fishbase.se, http://www.fishbase.se/summary/Hydrolycus-scomberoides.html. URL consultato l'08-02.2016.
  2. ^ seriouslyfish.com, http://www.seriouslyfish.com/species/hydrolycus-scomberoides/. URL consultato l'08-02.2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]