Huso huso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Storione ladano
Huso huso viza.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Ittiopsidi
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Chondrostei
Ordine Acipenseriformes
Famiglia Acipenseridae
Genere Huso
Specie H. huso
Nomenclatura binomiale
Huso huso
(Linnaeus, 1758)
Sinonimi

Acipenser huso

Nomi comuni

Storione beluga
Storione ladano
Storione attilo

Lo storione ladano (Huso huso (Linnaeus, 1758)) noto anche come storione beluga, è il più grande tra tutti gli storioni, il più pregiato per quanto riguarda carne e caviale.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il suo areale comprende il Mar Caspio e il Mar Nero. La sua presenza nel Mar Adriatico e nel fiume Po è attestata fino agli anni settanta ma si considera attualmente estinto.[2]

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La presenza di dighe che impediscono la risalita, l'uccisione di femmine per l'estrazione delle uova (caviale) e i fenomeni di inquinamento minacciano seriamente questa specie.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Caccia soprattutto invertebrati: molluschi, vermi, insetti acquatici e loro larve.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è migratrice anadroma e risale i fiumi per deporre le uova in primavera e meno frequentemente in autunno. Il numero di uova per femmina può essere assai elevato, fino a 7,7 milioni.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è distinguibile dagli altri storioni per i seguenti caratteri:

  • i barbigli raggiungono la bocca
  • la bocca è più grande
  • il muso è all'insù
  • gli scudi ossei sui fianchi sul dorso sono più piccoli
  • le dimensioni massime sono molto maggiori, da 5,3 a 7,5 m nei maschi, circa il 20% in più le femmine. Può raggiungere un peso massimo di 1500 kg.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kottelat, M., Gesner, J. Chebanov, M. & Freyhof, J. 2009, Huso huso, IUCN Red List of Threatened Species. URL consultato il 15 luglio 2010.
  2. ^ Zerunian S. Condannati all'estinzione? Biodiversità, biologia, minacce e strategie di conservazione dei Pesci d'acqua dolce indigeni in Italia, Edagricole 2002

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stefano Porcellotti, Pesci d'Italia, Ittiofauna delle acque dolci Edizioni PLAN 2005
  • Zerunian S. Condannati all'estinzione? Biodiversità, biologia, minacce e strategie di conservazione dei Pesci d'acqua dolce indigeni in Italia, Edagricole 2002
  • (EN) Sturgeon Specialist Group 1996, Huso huso, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2016.2, IUCN, 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci