Huangite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Huangite
Classificazione Strunz (ed. 10)7.BC.10[1]
Formula chimicaCa0,5Al3(SO4)2(OH)6[2]
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinodimetrico
Sistema cristallinotrigonale[3]
Parametri di cellaa=6,983(4), c=33,517(9), Z=6[3]
Gruppo puntuale3 2/m
Gruppo spazialeR 3m[3]
Proprietà fisiche
Densità calcolata2,80[3] g/cm³
Sfaldaturaperfetta secondo {001}[3]
Coloreda bianco a giallastro[3]
Lucentezzavitrea[3]
Opacitàtrasparente[3]
Strisciobianco[3]
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La huangite è un minerale appartenente al gruppo dell'alunite descritto nel 1992 in base ad un ritrovamento avvenuto nel giacimento di rame, oro ed argento di El Indio, regione di Coquimbo, Cile. Il nome è stato attribuito in onore di Yunhui Huang.[3]

La huangite è il termine contenente calcio del gruppo dell'alunite, la definizione di questo minerale ha portato ad una ridefinizione della minamiite che è diventato il membro del gruppo con dominanza del sodio e ricco di calcio (in seguito è stata discreditata come specie). Probabilmente forma serie con la natroalunite e la woodhouseite.[3]

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

La huangite è stata scoperta sotto forma di cristalli da euedrale a subedrali di 3-10 µm ed occasionalmente compare in aggregati di 20 µm di diametro.[3]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

La huangite è stata trovata associata con caolinite, pirite e woodhouseite nelle pareti alterate delle vene minerali.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Huangite mineral information and data - mindat.org, su mindat.org. URL consultato il 15 luglio 2013.
  2. ^ (EN) P. Bayliss, Kolitsch U., Nickel E. H., Pring A., Alunite supergroup: recommended nomenclature (PDF), in Mineralogical Magazine, vol. 74, nº 5, ottobre 2010, pp. 919–927. URL consultato il 20 maggio 2013.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) G. Li, Peacor D. R., Essene E. J., Brosnahan D. R., Beane R. E., Walthierite, Ba0.50.5Al3(SO4)2(OH)6, and huangite, Ca0.50.5Al3(SO4)2(OH)6, two new minerals of the alunite group from the Coquimbo region, Chile (PDF), in American Mineralogist, vol. 77, 1992, pp. 1275-1284. URL consultato il 15 luglio 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia