Hrabove (oblast' di Donec'k)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hrabove
villaggio
Грабове
Hrabove – Stemma
Localizzazione
StatoUcraina Ucraina
Oblast'Flag of Donetsk Oblast.svg Donec'k
DistrettoŠachtars'k
Territorio
Coordinate48°08′45″N 38°38′54″E / 48.145833°N 38.648333°E48.145833; 38.648333 (Hrabove)Coordinate: 48°08′45″N 38°38′54″E / 48.145833°N 38.648333°E48.145833; 38.648333 (Hrabove)
Altitudine190 m s.l.m.
Superficie8,56 km²
Abitanti1 000[2] (2001)
Densità116,82 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale86234
Prefisso06255
Fuso orarioUTC+2
Codice KOATUU1425281201
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ucraina
Hrabove
Hrabove
Sito istituzionale

Hrabove (in ucraino: Грабове?, in russo: Грабово?, Grabovo) è un villaggio dell'Ucraina, nel Distretto di Šachtars'k, Oblast' di Donec'k.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il borgo fu fondato alla fine del XV secolo[3] sulla riva sinistra del fiume Mius; è stato riposizionato nella sede attuale nel 1787.

Una chiesa di pietra, la Chiesa della Santissima Trinità, è stata costruita nel 1803: la sua base di fondazione è rimasta ad oggi, anche se è stata sostanzialmente ricostruita nel 1903.

Hrabove divenne parte della nascente Unione Sovietica nel febbraio 1918[3], sotto la spinta del leader rivoluzionario Nestor Machno. Un regime comunista con basi più stabili fu in vigore dal 1921.

Nel 1942 la zona cadde sotto il controllo nazista: la religione cristiana ortodossa venne nuovamente consentita e ci fu una restituzione parziale delle terre che erano state confiscate dai contadini sotto il regime comunista. Tuttavia, con il ripristino del governo comunista nel 1952 la chiesa venne chiusa dalle autorità e trasformata in una sala da ballo. Le autorità erano poi intenzionate a distruggere la chiesa, ma la popolazione locale impedì con successo la sua completa distruzione.

Il 17 luglio 2014, nei pressi del villaggio è precipitato il Boeing 777-200ER del Volo Malaysia Airlines 17 in seguito ad un abbattimento probabilmente da parte di un missile terra-aria[4].

Politica e identità nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2010 il capo del consiglio del villaggio è stato Volodymyr Berezhnyi (nato nel 1955).

Durante il censimento del 1989 erano presenti 1.081 abitanti, di cui 507 uomini e 574 donne. Il successivo censimento del 2001 indica una popolazione di circa 1.000 persone, classificati in base alla lingua preferita come il 77,5% di lingua ucraina e 22,0% di lingua russa, con una manciata di bielorussi. La maggior parte delle persone che vivono nel villaggio si identificano come ucraini[5].

Lingua parlata Numero abitanti Percentuale
Ucraino 775 77,5%
Russo 220 22,0%
Bielorusso 4 0,4%
Altro 1 0,1%

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ucraina Portale Ucraina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Ucraina