Herman Steiner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Herman Steiner (Dunajská Streda, 15 aprile 1905Los Angeles, 25 novembre 1955) è stato uno scacchista statunitense.

Nato in Slovacchia quando era parte dell'Impero austro-ungarico, si trasferì con la famiglia negli Stati Uniti a pochi anni d'età. Cominciò a frequentare da molto giovane lo Hungarian Chess Club e lo Stuyvesant Chess Club di New York e nel 1929 vinse (alla pari con Jacob Bernstein) il campionato dello Stato di New York.

Nel 1932 si trasferì a Los Angeles. Fondò lo Steiner Chess Club, in seguito chiamato Hollywood Chess Group. Era frequentato spesso da diverse star del cinema, tra cui Humphrey Bogart, Lauren Bacall, Charles Boyer e José Ferrer.

Nel 1946 giocò un match contro Arnold Denker per il campionato americano, ma perse 4-6. Due anni dopo vinse a South Fallsburg il campionato americano, davanti a Isaac Kashdan.

Giocò tre match contro Reuben Fine: nel 1932 a New York (perse a 4,5-5,5), nel 1944 a Washington (perse 0,5-3,5) e nel 1947 a Los Angeles (perse 1-5).

Partecipò con la squadra americana a quattro olimpiadi dal 1928 al 1950, vincendo tre medaglie: a L'Aia 1928 argento di squadra e a Praga 1931 oro di squadra e argento individuale.

Vinse tre volte il campionato della California: nel 1945, 1953 e 1954.

Altri risultati furono i seguenti:

Herman Steiner fu molto attivo anche come organizzatore e come giornalista. Curò la rubrica scacchista del Los Angeles Times dal 1932 fino alla morte.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN217056816 · ISNI (EN0000 0003 5929 3816 · LCCN (ENno2011181892