Hans W. Geißendörfer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Hans W. Geissendörfer)
Hans W. Geißendörfer

Hans W. Geißendörfer (Augusta, 6 aprile 1941) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico tedesco.

Cenni sulla carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1970 ha vinto un Deutscher Filmpreis per il film Jonathan. Nel 1971 ha diretto il film per la TV Carlos, con interpreti Gottfried John e Anna Karina. Nel 1976 ha partecipato alla decima edizione del Festival cinematografico internazionale di Mosca.

Nel 1978 ha diretto L'alibi di cristallo (Die Gläsene Zelle), film che ha ricevuto una nomination ai Premi Oscar 1979 nella categoria Oscar al miglior film straniero.

Nel 1982 ha diretto La montagna incantata (titolo originale: Der Zauberberg), adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di Thomas Mann.

Nel 1985 ha ideato la soap opera Linderstraße (tuttora in produzione, con oltre 1.600 episodi all'attivo).

Nel 1992 il suo film Gudrun è stato selezionato nell'ambito del 42° Festival di Berlino, dove ha ricevuto una menzione d'onore.

Nel 1994 ai Golden Globe 1994 è candidato nella categoria miglior film straniero con Justiz.

Filmografia principale[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN18021030 · ISNI: (EN0000 0003 7437 4606 · LCCN: (ENn82160333 · GND: (DE118927876 · BNF: (FRcb14680837z (data)