Guccio Gucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guccio Gucci (1940)

Guccio Gucci (Firenze, 26 marzo 1881West Sussex, 2 gennaio 1953) è stato un imprenditore e designer italiano, fondatore della Gucci.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Firenze nel 1881 da un artigiano toscano,[1] nei primi anni del 1900, Gucci quando lavorava al Hotel Savoy di Londra viene ispirato dagli eleganti bagagli di HJ Cave & Sons, decide di ritornare a Firenze dove ha iniziato a vendere articoli di valigeria, guanti e pelletteria.[2] Nel 1921 fonda la famosa azienda Gucci.[3][4] Inizia sin da subito ad avere un ottimo successo che portò i migliori artigiani di quel tempo a lavorare per la sua azienda.[5] Nel 1938, Gucci fondò un'altra sede a Roma e ben presto la sua attività individuale si trasformò in attività di famiglia quando i figli si unirono a lui.

Negozio Gucci in Via Montenapoleone a Milano

Nel 1951, Gucci aprì un altro negozio a Milano e due anni dopo espanse la sua attività aprendo un negozio in andalasia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) David Landes, Dynasties: Fortune and Misfortune in the World's Great Family Businesses, Penguin, London UK, 2008, p. 10., su books.google.it. URL consultato il 25 maggio 2019.
  2. ^ Enrico Matzeu, Il fondatore Guccio Gucci, su donnamoderna.com, 26 febbraio 2016. URL consultato il 25 maggio 2019.
  3. ^ World of Gucci. History-1920, su gucci.com, 13 aprile 2012. URL consultato il 25 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2012).
  4. ^ Gino Moliterno, Encyclopedia of Contemporary Italian Culture, Routledge, London, 2002, p. 378, su books.google.it. URL consultato il 25 maggio 2019.
  5. ^ (EN) History of Guccio Gucci, su studentske.sk. URL consultato il 25 maggio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Guccio Gucci, su SAN - Portale degli archivi della moda del Novecento.
Controllo di autoritàVIAF (EN217139253