Grotte e arte dell'era glaciale nel Giura svevo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Grotte e arte dell'era glaciale nel Giura svevo
(EN) Caves and Ice Age Art in the Swabian Jura
-40.000 Venusanhänger Aurignacien anagoria.JPG
TipoCulturale
Criterio(iii)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal2017
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

Le Grotte e l'arte dell'era glaciale nel Giura svevo sono una raccolta di sei caverne nel sud della Germania che furono usate dagli umani dell'Era Glaciale per ripararsi da 33.000 a 43.000 anni fa. Le grotte si trovano nelle valli Lone e Ach. All'interno delle caverne sono state scoperte una statuetta di forma femminile, figurine intagliate di animali (tra cui leoni delle caverne, mammut, cavalli e bovini), strumenti musicali e oggetti di ornamento personale. Alcune delle figure raffigurano creature che sono metà animali e metà umane.[1]

Grotte[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Località Descrizione Scoperte Immagine di una delle scoperte importanti
Bocksteinhoehle 2016-05-08.jpg
altre immagini
Bocksteinhöhle Valle di Lone
(48°33′15″N 10°09′17″E / 48.55424°N 10.15469°E / 48.55424; 10.15469 (Bocksteinhöhle))
Largo bifacciale (conosciuto come Bocksteinmesser) Bocksteinmesser Nr 2482.jpg
Abri Geißenklösterle Achtal Blaubeuren 2.jpg
altre immagini
Geißenklösterle Valle di Ach
(48°23′54″N 9°46′17″E / 48.39821°N 9.77138°E / 48.39821; 9.77138 (Geißenklösterle))
Orante (postura con mani alzate) metà-animale/metà-umano, figura in avorio Adorant Geissenkloesterle Blaubeuren.jpg
altre immagini
Hohler Fels Eingang Gang Steg.jpg
altre immagini
Hohler Fels Valle di Ach
(48°22′45″N 9°45′15″E / 48.37926°N 9.75409°E / 48.37926; 9.75409 (Hohler Fels))
Hohlefels Venus of mammoth ivory, flute from a Griffon vulture bone. -40.000 Venusanhänger Aurignacien anagoria.JPG
altre immagini
Lonetal Hohlenstein,Fundort des Löwenmenschen vor 33TSD Jahren 02.jpg
altre immagini
Hohlenstein-Stadel Valle di Lone
(48°32′58″N 10°10′23″E / 48.54931°N 10.17294°E / 48.54931; 10.17294 (Hohlenstein-Stadel))
Una grotta stretta 50 m con un ingresso di 8 x 4 m. Figura di uomo-leone scolpita in avorio di mammut Loewenmensch1.jpg
altre immagini
Sirgensteinhöhle 3 2013-10-04.jpg
altre immagini
Sirgensteinhöhle Valle di Ach
(48°23′13″N 9°45′40″E / 48.38704°N 9.76119°E / 48.38704; 9.76119 (Sirgensteinhöhle))
Grotta lunga in totale 42 m con un massimo di altezza di 10 m; nella parte posteriore la cavità è illuminata da aperture naturali nel soffitto. Circa. 5000 selci punte, punteruoli e pietre leviganti-
Vogelherdhoehle Vogelherd cave.jpg
altre immagini
Vogelherd Cave Valle di Lone
(48°33′31″N 10°11′39″E / 48.55865°N 10.19428°E / 48.55865; 10.19428 (Vogelherdhöhle))
Figura animale in avorio di mammut, venere dalla zanna di un cinghiale MUT127024.jpg
altre immagini

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ whc.unesco.org, http://whc.unesco.org/en/list/1527/.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]