Great Expectations (miniserie televisiva 1989)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Great Expectations
PaeseStati Uniti d'America
Anno1989
Formatominiserie TV
Generedrammatico
Puntate3
Durata303 min (totale)
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
RegiaKevin Connor
SoggettoCharles Dickens
SceneggiaturaJohn Goldsmith
Interpreti e personaggi
FotografiaDouglas Milsome
MusicheKen Thorne
Effetti specialiGarth Inns (supervisore)
ProduttoreGreg Smith
Produttore esecutivoCarol Rubin
Casa di produzioneHarlech Television, Primetime Television, Tesauro Television, Walt Disney Television
Prima visione
Data9 luglio 1989
Rete televisivaDisney Channel

Great Expectations è una miniserie televisiva in 3 puntate trasmesse per la prima volta nel 1989.

È una miniserie drammatica statunitense con Jean Simmons, John Rhys-Davies e Ray McAnally. È basata sul romanzo Grandi speranze (Great Expectations) di Charles Dickens. Fu nominata per 4 Primetime Emmy Award.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La miniserie, diretta da Kevin Connor su una sceneggiatura di John Goldsmith sul soggetto di Charles Dickens (autore del romanzo),[1] fu prodotta da Greg Smith per la Harlech Television, la Primetime Television, la Tesauro Television e la Walt Disney Television[2] e girata in Inghilterra.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La miniserie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 9 luglio 1989[4] sulla rete televisiva Disney Channel.[2]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Great Expectations - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato il 1 dicembre 2012.
  2. ^ a b Great Expectations - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.it. URL consultato il 1 dicembre 2012.
  3. ^ Great Expectations - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato il 1 dicembre 2012.
  4. ^ a b Great Expectations - IMDb - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 1 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione