Grande Rousse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grande Rousse
02477 Monti la Gran Rousse Rhemes Notre Dame (27-02-2004).jpg
StatoItalia Italia
RegioneValle d'Aosta Valle d'Aosta
Altezza3 607 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°33′48.79″N 7°05′02.5″E / 45.563553°N 7.084029°E45.563553; 7.084029Coordinate: 45°33′48.79″N 7°05′02.5″E / 45.563553°N 7.084029°E45.563553; 7.084029
Altri nomi e significatiBecca dell'Invergnan
Data prima ascensione13-14 agosto 1864
Autore/i prima ascensioneT. Blansford, Chutbert, Neighbour, R. C. Nichols, E. P. Roswell, J. V. Favret e M. Brunod[1]
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Grande Rousse
Grande Rousse
Mappa di localizzazione: Alpi
Grande Rousse
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Graie
SottosezioneAlpi della Grande Sassière e del Rutor
SupergruppoCatena Grande Sassière-Tsanteleina
GruppoGruppo Grande Sassière-Tsanteleina
SottogruppoSottogruppo Grande Traversière-Grande Rousse
CodiceI/A-7.III-A.2.b

La Grande Rousse (3.607 m s.l.m. - detta anche Becca dell'Invergnan) è una montagna delle Alpi della Grande Sassière e del Rutor nelle Alpi Graie. Si trova in Valle d'Aosta.

Toponimo[modifica | modifica wikitesto]

Altra immagine della montagna dalla val di Rhêmes.

Il toponimo significa grande montagna del ghiacciaio e deriva dal valdostano Ruise-Roese-Roise-Royse che significa, appunto, ghiacciaio: dal lato della Valgrisenche la montagna è infatti per buona parte ammantata dal Ghiacciaio dell'Invergnan.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

È il monte più elevato della catena che divide la val di Rhêmes dalla Valgrisenche. Particolarmente imponente, selvaggio e ripido è il versante orientale (val di Rhêmes), mentre il versante opposto è quello percorso dall'itinerario normale di salita.

La montagna è composta di due vette distanti circa 800 metri e separate dal colle della Grande Rousse (3.516 m):

  • Punta Nord - 3.607 m
  • Punta Sud - 3.577 m

Un noto passo vicino alla punta della Grande Rousse è il Col Fenêtre[2], un insidioso passaggio a 2847 metri spesso battuto da forti raffiche di vento per la sua particolare posizione. Questo, dopo un ripido sentiero (con partenza nei pressi di Rhêmes-Notre-Dame a quota 1723 m) scavalca la valle con la discesa fino a Planaval, collegando in tal modo la Val di Rhêmes con la Valgrisenche.

Salita alla vetta[modifica | modifica wikitesto]

Da Usellières, frazione di Valgrisenche si sale al Bivacco Luigi Ravelli (2.860 m). Dal bivacco si risale il Ghiacciaio dell'Invergnan epoi si affronta il ripido pendio che porta al colle della Grande Rousse. Infine si risale la Punta Nord per la cresta sud.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alessandro Giorgetta, Alpi Graie Centrali, Guida dei Monti d'Italia, Milano, Club Alpino Italiano e Touring Club Italiano, 1985.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]