Governo Brüning II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Governo Brüning II
Bundesarchiv Bild 183-1989-0630-504, Heinrich Brüning.jpg
StatoGermania Germania
CancelliereHeinrich Brüning
(Zentrum)
CoalizioneZentrum, Partito dello Stato Tedesco, Partito Popolare Tedesco, Partito Economico, Partito Popolare Bavarese, Partito Popolare Conservatore, Partito cristiano nazionale dei contadini e degli agricoltori, Indipendenti

Il Governo Brüning II è stato un governo della Germania. Esso fu in carica dal 10 ottobre 1931 al 30 maggio 1932, per un totale di 202 giorni.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Cancelliere[modifica | modifica wikitesto]

Heinrich Brüning (Zentrum)

Vice-cancelliere[modifica | modifica wikitesto]

Hermann Dietrich (Partito dello stato tedesco)

Ministri[modifica | modifica wikitesto]

Ministero degli Esteri[modifica | modifica wikitesto]

Heinrich Brüning (Zentrum)

Ministero degli Interni[modifica | modifica wikitesto]

Wilhelm Groener (Indipendente)

Ministero delle Finanze[modifica | modifica wikitesto]

Hermann Dietrich (Partito dello stato tedesco)

Ministero dell'Economia[modifica | modifica wikitesto]

Hermann Warmbold (Indipendente)
Dal 6 maggio 1932 Ernst Trendelenburg (Indipendente) Ad interim

Ministero del Lavoro[modifica | modifica wikitesto]

Adam Stegerwald (Zentrum)

Ministero di Grazia e Giustizia[modifica | modifica wikitesto]

Curt Joël (Indipendente)

Ministero della Difesa[modifica | modifica wikitesto]

Wilhelm Groener (Indipendente)

Ministero delle Poste[modifica | modifica wikitesto]

Georg Schätzel (Partito del popolo bavarese)

Ministero dei Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Gottfried Reinhold Treviranus (Partito conservatore del popolo)

Ministero dell'Agricoltura[modifica | modifica wikitesto]

Martin Schiele (Partito cristiano nazionale dei contadini e degli agricoltori)

Ministro senza portafoglio[modifica | modifica wikitesto]

Hans Schlange (Partito cristiano nazionale dei contadini e degli agricoltori)