Gli inferni di Zandru

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli inferni di Zandru
Titolo originaleZandru's Forge
AutoreMarion Zimmer Bradley e Deborah J. Ross
1ª ed. originale2003
Genereromanzo
Sottogenerefantascienza
Lingua originale inglese
SerieCiclo di Darkover
Preceduto daLa donna del falco
Seguito daA flame in Hali

Gli inferno di Zandru (Zandru's Forge, 2003) è un romanzo ambientato sul pianeta Darkover, a metà fra la fantascienza e il fantasy, scritto da Marion Zimmer Bradley e Deborah J. Ross e pubblicato per la prima volta in Italia nel 2011 da Longanesi.

È il secondo dei romanzi del Ciclo di Darkover pubblicato dopo la morte di Marion Zimmer Bradley dalla coautrice che ne ha ereditato la saga, Deborah J. Ross. Il romanzo è stato scritto basandosi su note e capitoli incompiuti lasciati dalla Zimmer Bradley prima della sua morte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel bel mezzo delle Età del Caos, dopo i fatti che hanno portato alla distruzione della Torre di Neskaya, le guerre che sconvolgono il pianeta sono ancora tante. Battaglie magiche con le pietre matrici, la polvere magiaossa e la pece stregata, devastano il mondo del Sole Rosso.

Una speranza però c'è, e si incarna in un giovane, Varzil Ridenow, appartenente a una nobile famiglia del pianeta, nelle cui vene scorre potente il talento magico che gli permette di accedere alla Torre di Arilinn, dove vengono addestratti i più potenti telepati del pianeta. Proprio qui, farà amicizia con Carolin Hastur, ragazzo della sua stessa età, guidato dai suoi stessi ideali di pace e fratellanza, e destinato per nascita a governare tutto Darkover. Ma la strada da seguire per una pace duratura tra i reami di Darkover è costellata di vendette, tradimenti e oscuri piani di conquista.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo fu scritto da Marion Zimmer Bradley con la collaborazione di Deborah J. Ross, accreditata come coautrice. Gli inferni di Zandru, assieme ai romanzi La caduta di Neskaya e A Flame in Hali forma una trilogia di romanzi interna alla saga.

Questo mini-ciclo, rispetto a quello della Matrice Ombra (vedi: La sfida degli Alton, La matrice ombra e Attacco a Darkover) segue il "canone darkovano".

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Fantascienza Portale Fantascienza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantascienza