Giuseppe Zimbalo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe Zimbalo (Lecce, 16201710) è stato un architetto e scultore italiano.

Detto lo Zingarello, fu l'architetto più famoso e imitato del barocco leccese. Il padre, Sigismondo (anche questi indicato come maestro), era a sua volta figlio di uno dei maggiori scultori degli inizi del Seicento, Francesco Antonio Zimbalo (la notizia di questo rapporto di parentela è apparsa in diversi articoli sull'argomento a firma di Fabio A. Grasso). Giuseppe spesso è presente con il padre in contratti relativi ad attività edilizia. Il soprannome Zingarello di fatto è l'italianizzazione del termine dialettale "Zimbarieddhu" ovvero il piccolo Zimbalo per distinguerlo dal padre Sigismondo probabilmente a causa dello stesso lavoro fatto da entrambi.

Nel capoluogo salentino l'artista realizzò:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN124242202 · ISNI (EN0000 0000 8588 0983 · GND (DE126673195 · ULAN (EN500186508 · BAV ADV12644340